Risparmio energetico: torna M’illumino di Meno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anche quest’anno si terrà M’illumino di Meno, la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico promossa da Caterpillar di Radio2 e giunta alla sua undicesima edizione.

L’obiettivo è promuovere un utilizzo più razionale delle risorse energetiche e dare suggerimenti per evitare sprechi ed ottimizzare i consumi, raccontando le buone pratiche messe in atto da associazioni, comuni, aziende, cittadini.

L’iniziativa vedrà il suo momento clou il 13 febbraio, la Giornata del risparmio energetico, dedicata ad un silenzio energetico simbolico: monumenti, vetrine, piazze, uffici, aule e abitazioni spegneranno l’illuminazione per sensibilizzare sull’efficienza energetica e sul consumo consapevole di energia

Tanti anche gli eventi e le manifestazioni organizzati sui territori che verranno raccontati dalla trasmissione radiofonica Caterpillar.

Le scuole sono protagoniste

Quest’anno saranno protagoniste le scuole, in un’ottica educativa e di sensibilizzazione dei più giovani e dei bambini e per stimolare gli insegnanti a fare dell’attenzione ambientale uno dei cardini della proposta formativa. Alle scuole, infatti, Caterpillar ha chiesto di organizzare attività legate allo spreco di energia e al risparmio energetico nella giornata del 13 febbraio.

Gli strumenti e i messaggi della campagna

Nell’ambito di M’Illumino di Meno è stato realizzato un inno, composto da bambini tra gli 8 e i 14 anni, una serie web, locandine e banner da condividere, oltre ad una Fotogallery e ad una diffusione virale sui social (#milluminodimeno).

Una campagna di comunicazione promossa e raccontata dalla radio in cui la comunità di ascoltatori diventa protagonista e partecipa alla creazione e diffusione dei contenuti e del messaggio.

Un messaggio che ci comunica che il tema dello spreco di energia deve essere affrontato sia con interventi strutturali sia con piccoli accorgimenti quotidiani che ognuno di noi può mettere in pratica.

b2ap3_thumbnail_energy-efficiency_20150207-085140_1.jpg

Consigli pratici

Ecco allora qualche consiglio pratico per risparmiare energia in casa:

  • Evitare di coprire i termosifoni con tende o con mobili, avendo cura di non posizionare questi ultimi troppo a ridosso dei radiatori riducendo così la dispersione del calore all’interno della stanza.
  • Durante la notte abbassare del tutto le tapparelle o serrande per creare una barriera ottimale contro il freddo esterno.
  • Utilizzare sempre lampadine a risparmio energetico e privilegiare quelle con tempi più lunghi per la piena illuminazione per gli ambienti in cui stiamo più a lungo.
  • Quando introduciamo cibi o bevande nel frigorifero assicuriamoci che non siano troppo caldi, possibilmente lasciandoli a raffreddare in maniera naturale a temperatura ambiente.
  • Effettuare lavaggi solo a pieno carico, possibilmente evitando il prelavaggio (sia per la lavatrice sia per la lavastoviglie).
  • Collegare a una ciabatta più elettrodomestici in modo da poterli spegnere del tutto quando inutilizzati per molte ore (anche lo stato di stand-by incide sulla nostra efficienza energetica).
  • Cuocere in padelle e pentole provviste di coperchio e, in caso di tempi di cottura molto lunghi, utilizzare una pentola a pressione.

Per aderire a M’Illumino di Meno 2015, clicca qui.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook