La perfezione della Natura nei numeri: la Successione di Fibonacci e il Numero Aureo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non ho mai amato la matematica. Cinque interminabili anni di Liceo scientifico e gli esami di chimica e matematica all’università non mi hanno fatto cambiare idea, ma… in questi giorni mi sono resa conto dell’importanza dei numeri e dell’inviolabilità delle leggi della fisica. Per questo ho deciso di condividere con voi un video bellissimo e qualche informazione che poterebbe avvicinare a questa “conoscenza” chi, come me, non è particolarmente portato. E’ una delle cose che amavo insegnare ai miei studenti e che riesce a collegare in modo immediato e visibile la matematica alla biologia, all’arte, alla bellezza: la Successione di Fibonacci.

immagine

La sequenza di Fibonacci la possiamo ritrovare ovunque in natura e, dal punto di vista delle piante, è il modo che esse hanno di crescere organizzandosi nella maniera più efficiente: in questo modo in una pigna sta un numero maggiore di semi possibile e grazie allo stesso principio le foglie delle piante crescono in modo da ottenere la maggior quantità di luce ciascuna. Se parliamo, invece, di piante grasse o a foglie stratificate (come i cavoli ad esempio), questi numeri permettono un’organizzazione ottimale dello spazio

immagine

Questi numeri sono applicabili alla crescita di ogni tipo di essere vivente e di ogni sua parte, a partire dalla moltiplicazione cellulare.

immagine

I primi due termini della successione sono 1 ed 1. Tutti gli altri termini sono la somma dei due termini che li precedono:

1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 89 144 233 377 610 987 1597 2584 4181 6765 …

F1 = 1

F2 = 1

F3 = 1 + 1 = 2

F4 = 2 + 1 = 3

F5 = 3 + 2 = 5

F6 = 5 + 3 = 8

F7 = 8 + 5 = 13

F8 = 13 + 8 = 21

F9 = 21 + 13 = 34

immagine

Una proprietà notevolissima di questi numeri è che il rapporto tra un numero di Fibonacci e quello immediatamente precedente si avvicina sempre di più al numero 1.61803398874989… Questo numero è la famosa Sezione Aurea (o Numero Aureo).

La prossima volta che farete un giro in giardino, o osserverete le spirali del guscio di una conchiglia, ricordatevi che state osservando anche formule matematiche. Ora vi lascio a questo fantastico video, che vale più di mille parole. Alzate il volume, la musica lo rende perfetto. Buona visione!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook