La bellezza dei fiocchi di neve nelle foto di Alexey Kljatov

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi mi segue su Facebook da più di un anno ormai, ha già avuto un assaggio della mia passione per i cristalli di neve. Nel 2012 sono riuscita a fotografarli al volo con la mia reflex e una luce da tavolo, in un giorno freddissimo, in cui notai i cristalli perfettamente geometrici depositarsi sulla mia giacca, ben visibili ad occhio nudo. Ora non posso fare a meno di ammirare la loro incredibile bellezza nel lavoro di chi riesce ad esaltarla al massimo.

b2ap3_thumbnail_Diapositiva2_20131127-152133_1.JPG

Nei giorni scorsi ho trovato il lavoro di un fotografo russo, Alexey Kljatov, che senza attrezzature troppo avveniristiche ha ottenuto dei risultati incredibili. I fiocchi di neve non hanno sempre la stessa forma, cambiano a seconda della temperatura in cui si cristallizzano. Se la temperatura è bassa, il cristallo è informe, mentre cristalli così belli e grandi si formano solamente in caso di una fortuita combinazione di temperatura e quantità di vapore acqueo nell’aria, da –12°C a -16°C.

Guarda qui la gallery completa

b2ap3_thumbnail_Diapositiva1.JPG

b2ap3_thumbnail_6895872661_4fc4ac0c28_z.jpg

b2ap3_thumbnail_8370539735_2022779412_z.jpg

b2ap3_thumbnail_8559834018_7d22d931a2_z.jpg

b2ap3_thumbnail_8691569697_424d16bbb6_z.jpg

b2ap3_thumbnail_9516811453_32e03d1689_z.jpg

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze Naturali, è specializzata in Botanica ed Etnobotanica ed Alimurgia. È stata per anni docente universitaria e nelle scuole di ogni ordine e grado, ha visitato tutto il mondo possibile e negli ultimi 10 anni ha sviluppato un’attività privata di divulgazione per avvicinare il pubblico al mondo delle piante, tramite corsi ed attività pratiche di erboristeria casalinga e cucina naturale a base di piante spontanee e officinali. Ora ha la sua azienda agricola "Arte Botanica", dove produce liquori, dolci e preparati a base di piante officinali e fiori.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook