Frittelle di borragine al timo

frittelle di borragine

Tra tutti i modi in cui si poteva cucinare la Borragine, le frittelle sono quelle che mi hanno ispirato maggiormente… sarà stata la bella giornata, che permetteva di tenere tutte le finestre spalancate… Ho fatto una specie di pastella per “tempura” utilizzando la farina di riso e l’acqua gasata. Non ho messo sale nell’impasto perché a me piace intingerle nella salsa di soia, se non la utilizzate aggiungete sale a vostro piacere.

Ingredienti

  • 150 g di foglie di borragine lavate e asciugate
  • 300 g di farina di riso
  • 3 spicchi d’aglio
  • Un bel ciuffo di timo
  • Acqua gasata q.b.
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato alimentare

pastella

Dopo aver asciugato le foglie di borragine, preparate la pastella per la frittura, aggiungendo l’acqua alla farina di riso fino a raggiungere una consistenza collosa. Tritate finemente l’aglio con le foglie di timo e aggiungeteli alla pastella in modo che si distribuiscano bene nell’impasto. A questo punto tagliate a pezzi grossolani le foglie di borragine e immergetele nella pastella mescolando bene.

Friggete in olio caldo fino a cottura. La farina di riso resterà chiara, quindi non serve attendere che siano “dorate”, altrimenti saranno troppo cotte. L’importante è che l’impasto sia completamente cotto all’interno. Scolate le frittelle su carta assorbente e servite con la salsa di soia. Le hanno mangiate anche madre e fratello schizzinosi ehehehe!

Buon appetito!

borragine e timo

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook