Andar per piante selvatiche: il Tiglio

b2ap3_thumbnail_tilia.jpg

Son giornate profumate per chi ha la fortuna di avere dei tigli vicino a casa…il dolce profumo dei loro fiori, amplificato dal caldo soffocante di questi giorni, riempie l’aria. Oltre che profumati, i fiori del tiglio (Tilia cordata Mill.) sono alleati del nostro benessere: è un rimedio sedativo e rilassante, calma la mente e facilita il sonno, anche quando è lo stress a causare stati di panico o palpitazioni. Regolano la pressione sanguigna, in particolare se a causare il suo innalzamento sono fattori emotivi. L’infuso di questi fiori calma anche i problemi digestivi causati dallo stress.

Per utilizzarlo nel modo più semplice, raccogliete i fiori e nel pieno della fioritura e fateli essiccare in luogo fresco e poco luminoso. Raccogliete anche le brattee, le foglie allungate che se tirate i fiori si staccano insieme all’infiorescenza: sono delle specie di ali, che serviranno a disperdere i frutti una volta maturi. Hanno anche esse proprietà sedative, come i fiori.

1tilia

Una volta essiccati, io li conservo in vasi di vetro al riparo della luce, e al bisogno faccio una tisana con due cucchiai di pianta sbriciolata. Come utilizzo somiglia molto alla camomilla, e allo stesso modo potete utilizzare l’infuso freddo per alleviare il gonfiore e il rossore degli occhi, e alleviare le sofferenze causate dalle scottature, anche solari.

Le api adorano questa pianta e il miele di tiglio è uno dei miei preferiti, è cristallizzato ed ha un sapore balsamico, quasi mentolato. Buonissimo!

Buona raccolta!

b2ap3_thumbnail_tilia2.jpg

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook