Le zecche: come eliminarle nel modo più sicuro?

nemodus photo on flickr

Mai preso una zecca? Voi come le togliete? Dicono di non mettere olio o altre sostanze per soffocarle, una volta che si sono attaccate, perché possono portare l'insetto a rigurgitare il sangue e ad aumentare la probabilità di infezioni.

In alcuni casi possono trasmettere malattie pericolose, come il morbo di Lyme o borreliosi. Di solito le zecche si trovano in grande numero in boschi e prati molto frequentati da ungulati selvatici (caprioli, cervi, cinghiali...), quindi passeggiando si rischia di tornare a casa con qualche ospite indesiderato.

Per esperienza personale, toglierle con le pinzette è rischioso, si rischia di staccare il corpo, mentre la testa resta affondata nella pelle. Poi al pronto soccorso ti tolgono un pezzo di carne per essere sicuri di non lasciare nulla dentro (visto con i miei occhi sulla gamba di un mio amico, che per una microzecca si è ritrovato un cratere circolare grande dieci volte tanto).

Io personalmente preferisco farle staccare subito, e ho sperimentato due metodi, che condivido. Poi decidete voi se tenerla addosso e andare dai medici, oppure togliere la zecca con le pinzette. Non do quindi consigli, ma condivido il mio modo di affrontare questo problemino.  Metodo 1: mettete una noce di sapone liquido su un batuffolo di cotone e strofinate la zecca per una trentina di secondi con movimento rotatorio. La zecca dovrebbe restare sul batuffolo di cotone. Metodo 2: mettere del dentifricio sulla zecca, aspettare qualche minuto e poi poterla togliere agevolmente con le pinzette, senza violenza.

Qui i consigli dell'AUSL:

http://www.ausl.pr.it/page.asp?IDCategoria=630&IDSezione=3956&ID=389460

Buona fortuna!

Isy

photo by John Carleton on Flickr

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ColtivaMi: online il bando per gli orti urbani a M...
Beviamo… i colori!
 

Commenti 47

Ospite - Giulio Masiello il 15 Maggio, 2013
Le zecche come staccarle

Vi consiglio di non usare alcun tipo di liquido perché morirebbero per asfissia e non si staccano ma anzi prima di morire inoculano più sostanze tossiche, l'unico metodo efficace e sicuro è utilizzare dei ganci studiati apposta per rimuovere le zecche una volta agganciate si ruotano senza tirare e si staccano da sole vive poi è opportuno bruciarle perché in caso contrario potrebbero eliminare sino a 4.000 uova.
Ai miei clienti consiglio un tipo che potete visionare in questo sito: http://www.otom.com opp.http://www.tick-twister.com
Masiello Giulio Medico veterinario Loiano (BO)

0
Vi consiglio di non usare alcun tipo di liquido perché morirebbero per asfissia e non si staccano ma anzi prima di morire inoculano più sostanze tossiche, l'unico metodo efficace e sicuro è utilizzare dei ganci studiati apposta per rimuovere le zecche una volta agganciate si ruotano senza tirare e si staccano da sole vive poi è opportuno bruciarle perché in caso contrario potrebbero eliminare sino a 4.000 uova. Ai miei clienti consiglio un tipo che potete visionare in questo sito: www.otom.com opp.www.tick-twister.com Masiello Giulio Medico veterinario Loiano (BO)
Ospite - laura ottonello il 20 Ottobre, 2015
Residuo di zecca

Buona sera, mi scusi per il disturbo ma sono un po' preoccupata. Domenica sera, facendo il bagno ho trovato una zucca su una gamba, l'ho tolta, come sempre, con le pinzette a è rimasto dentro il rostro. Allora ho cercato di rimuoverlo, spezzettandolo. Intanto facevo impacchi di amuchina per ridurre il goniore e l'infiammazione. Stamattina son stata al pronto Soccorso perchè dentro la ferita, rotonda, c'è ancora un pezzettino nero, che non riesco a togliere. Mi han detto che, se non va via, devono togliere una losanga di carne. Le chiedo: che ne sarà di quel piccolo frammento, la ferita tende a chiudersi. Può essere assorbito senza conseguenze o va assolutamente tolto? Essendo in profondità, poi non si vedrà più. Cosa devo fare, oltre a continuare a medicare con amuchina e/o gentamiìcina pomata? Grazie per la sua risposta, che attendo con ansia.

0
Buona sera, mi scusi per il disturbo ma sono un po' preoccupata. Domenica sera, facendo il bagno ho trovato una zucca su una gamba, l'ho tolta, come sempre, con le pinzette a è rimasto dentro il rostro. Allora ho cercato di rimuoverlo, spezzettandolo. Intanto facevo impacchi di amuchina per ridurre il goniore e l'infiammazione. Stamattina son stata al pronto Soccorso perchè dentro la ferita, rotonda, c'è ancora un pezzettino nero, che non riesco a togliere. Mi han detto che, se non va via, devono togliere una losanga di carne. Le chiedo: che ne sarà di quel piccolo frammento, la ferita tende a chiudersi. Può essere assorbito senza conseguenze o va assolutamente tolto? Essendo in profondità, poi non si vedrà più. Cosa devo fare, oltre a continuare a medicare con amuchina e/o gentamiìcina pomata? Grazie per la sua risposta, che attendo con ansia.
Clorofilla il 22 Ottobre, 2015

Buongiorno Laura, siamo in due, ne ho appena presa una anche io. Per evitare infezioni, io le suggerisco di eliminare assolutamente dalla pelle la testa della zecca. Purtroppo non ci sono altre vie, al pronto soccorso purtroppo tendono a togliere molto più del necessario, ma se non riesce a fare da sola, si rivolga a loro.

0
Buongiorno Laura, siamo in due, ne ho appena presa una anche io. Per evitare infezioni, io le suggerisco di eliminare assolutamente dalla pelle la testa della zecca. Purtroppo non ci sono altre vie, al pronto soccorso purtroppo tendono a togliere molto più del necessario, ma se non riesce a fare da sola, si rivolga a loro.
Ospite - Valentina il 15 Maggio, 2013
tolta appena adesso una dal cane

ecco, se l'avessi saputo prima, ne ho trovata una sul mio cane giusto poco fa e chiaramente l'ho tolta con l'olio e le pinzette! speriamo di non aver fatto danno

1
ecco, se l'avessi saputo prima, ne ho trovata una sul mio cane giusto poco fa e chiaramente l'ho tolta con l'olio e le pinzette! speriamo di non aver fatto danno
Ospite - Paolo Barbana il 15 Maggio, 2013
No liquidi, si controllo del sangue per il Lyme

vero niente liquidi che vomitano dentro di voi.. poi fatevi i controlli per il lyme anche se non vedete l'eritema.. perchè da statistica compare solo nel 75% dei casi.. Io non avevo eritema ma avevo contratto ugualmente la malattia (avevo dolori articolari sospetti).. in caso di positività ci sono i centri appositi per la cura della malattia di Lyme (tendenzialmente farete un ciclo di antibiotici)

0
vero niente liquidi che vomitano dentro di voi.. poi fatevi i controlli per il lyme anche se non vedete l'eritema.. perchè da statistica compare solo nel 75% dei casi.. Io non avevo eritema ma avevo contratto ugualmente la malattia (avevo dolori articolari sospetti).. in caso di positività ci sono i centri appositi per la cura della malattia di Lyme (tendenzialmente farete un ciclo di antibiotici)
Ospite - Deborah il 16 Maggio, 2013
prevenzione del lyme:

Vivendo (e camminando molto) sull'Appennino ligure, in una zona davvero ricca di ungulati mi capita di frequente di beccare una zecca... di solito le tolgo con le pinzette per evitare il rigurgito, però in pochissimi lo sanno!anche il mio medico di famiglia, la prima volta che mi è accaduto, mi ha consigliato di staccarla con l'olio! pare comunque che il Morbo di Lyme si contragga solo se la zecca resta almeno un paio di giorni attaccata (cosa che mi è già accaduta varie volte, visto che si infilano nei posti più disparati...es dietro al gomito.....) ma non mi è mai stato consigliato di fare il test......il medico mi ha detto infatti che compare un eritema a bersaglio....che dolori sentivi e dopo quanto tempo sono comparsi dalla puntura? Grazie, Deborah
PS: i vari siti ASL consigliano di "non usare metodi impropri di estrazione quali il caldo (brace di sigaretta, fiammiferi, aghi arroventati) o sostanze come petrolio, benzina, trielina, ammoniaca, acetone etc. Tali metodi “irritano” la zecca e aumentano il rischio di infezione. Non toglierla con le mani o schiacciarla con le dita: potresti contagiarti attraverso piccole lesioni della pelle o per schizzi di sangue."

1
Vivendo (e camminando molto) sull'Appennino ligure, in una zona davvero ricca di ungulati mi capita di frequente di beccare una zecca... di solito le tolgo con le pinzette per evitare il rigurgito, però in pochissimi lo sanno!anche il mio medico di famiglia, la prima volta che mi è accaduto, mi ha consigliato di staccarla con l'olio! pare comunque che il Morbo di Lyme si contragga solo se la zecca resta almeno un paio di giorni attaccata (cosa che mi è già accaduta varie volte, visto che si infilano nei posti più disparati...es dietro al gomito.....) ma non mi è mai stato consigliato di fare il test......il medico mi ha detto infatti che compare un eritema a bersaglio....che dolori sentivi e dopo quanto tempo sono comparsi dalla puntura? Grazie, Deborah PS: i vari siti ASL consigliano di "non usare metodi impropri di estrazione quali il caldo (brace di sigaretta, fiammiferi, aghi arroventati) o sostanze come petrolio, benzina, trielina, ammoniaca, acetone etc. Tali metodi “irritano” la zecca e aumentano il rischio di infezione. Non toglierla con le mani o schiacciarla con le dita: potresti contagiarti attraverso piccole lesioni della pelle o per schizzi di sangue."
Ospite - mosca tze il 15 Maggio, 2013
sale e aqua

mischiare sale con acqua tiepida e affogarle

1
mischiare sale con acqua tiepida e affogarle
Ospite - Celeste il 15 Maggio, 2013
un altro metodo che condivido, funziona ed è di facile esecuzione

io ho sperimentato un altro metodo, anche perché -secondo me - prima si interviene e meglio è, e nei boschi o nei prati non si ha con se nè sapone liquiido ne altre cose di questo tipo. Come fare? con uno sputo. Prendendo bene la mira e poi con il polpastrello del pollice imporre un moto circolare, come a svitare, senza forzare o strappare, gira che ti gira si staccano!

1
io ho sperimentato un altro metodo, anche perché -secondo me - prima si interviene e meglio è, e nei boschi o nei prati non si ha con se nè sapone liquiido ne altre cose di questo tipo. Come fare? con uno sputo. Prendendo bene la mira e poi con il polpastrello del pollice imporre un moto circolare, come a svitare, senza forzare o strappare, gira che ti gira si staccano!
Clorofilla il 16 Maggio, 2013

Questo è un metodo da veri duri! Comunque io mi porto un po' di dentifricio con me nello zaino, al massimo lo uso per lavarmi i denti!

0
Questo è un metodo da veri duri! Comunque io mi porto un po' di dentifricio con me nello zaino, al massimo lo uso per lavarmi i denti!
Ospite - Davide il 16 Maggio, 2013
metodo da pastori

provate avvicinando una sigaretta accessa alla zeccha, senza toccarla, appena il calore aumenta la zeccha si ritrae . se lo fate su un cane assicuratevi che stia fermo!

1
provate avvicinando una sigaretta accessa alla zeccha, senza toccarla, appena il calore aumenta la zeccha si ritrae . se lo fate su un cane assicuratevi che stia fermo!
Clorofilla il 20 Maggio, 2013

Lo stesso metodo consigliato dalla mia amica del Costarica!

0
Lo stesso metodo consigliato dalla mia amica del Costarica!
Ospite - mo' il 16 Maggio, 2013

Io dal veterinario ho comprato un uncino leva zecche verde (cinque euro) che è fenomenale. Basta infilarlo tra la pelle e l'insetto e girare in senso orario, la zecca si stacca senza nemmeno dover tirare e rimane incastrata nell'uncino. Lo consiglio davvero!

1
Io dal veterinario ho comprato un uncino leva zecche verde (cinque euro) che è fenomenale. Basta infilarlo tra la pelle e l'insetto e girare in senso orario, la zecca si stacca senza nemmeno dover tirare e rimane incastrata nell'uncino. Lo consiglio davvero!
Ospite - Ziziflux il 16 Maggio, 2013

Io ho sempre tagliato la parte posteriore con le forbici e perdendo tutto il sangue dopo cade da sola.

1
Io ho sempre tagliato la parte posteriore con le forbici e perdendo tutto il sangue dopo cade da sola.
Ospite - Molan il 16 Maggio, 2013

Provate con un bastoncino di legno (fiammiferi)(strofinatelo sulla pelle in modo circolare attorno alla zecca .. Sentira l'odore di fosforo sul baaatoncino e uscira fuori da sola ...

1
Provate con un bastoncino di legno (fiammiferi)(strofinatelo sulla pelle in modo circolare attorno alla zecca .. Sentira l'odore di fosforo sul baaatoncino e uscira fuori da sola ...
Ospite - rossella il 17 Maggio, 2013

buttarle nello spirito

1
buttarle nello spirito
Ospite - Mary il 19 Maggio, 2013

Quando ho trovato il mio cane ,era pieno di zecche ,le ho spruzzate con lo spirito ,si tolgono senza forzare,pare si anestetizzano e vengono fuori intere ,poi le ho buttate in una bacinella d'acqua per non farle scappare ....funziona!!

1
Quando ho trovato il mio cane ,era pieno di zecche ,le ho spruzzate con lo spirito ,si tolgono senza forzare,pare si anestetizzano e vengono fuori intere ,poi le ho buttate in una bacinella d'acqua per non farle scappare ....funziona!!
Ospite - Paola il 19 Maggio, 2013
penso che il modo più semplice ed efficace sia questo..

Vivo in campagna e ho tolto molte molte zecche nella mia vita. E' semplice, basta afferrarla con le mani, se abbastanza grande, o con le pinzette con molta delicatezza per non spezzarla, e ruotarla in senso antiorario, senza lasciare. Dopo qualche giro la zecca molla la presa e si stacca. E' molto molto semplice. mi meraviglio che anche alla ausl non lo sappiano! se si tira si rischia che si stacchi la testa e rimanga dentro!

1
Vivo in campagna e ho tolto molte molte zecche nella mia vita. E' semplice, basta afferrarla con le mani, se abbastanza grande, o con le pinzette con molta delicatezza per non spezzarla, e ruotarla in senso antiorario, senza lasciare. Dopo qualche giro la zecca molla la presa e si stacca. E' molto molto semplice. mi meraviglio che anche alla ausl non lo sappiano! se si tira si rischia che si stacchi la testa e rimanga dentro!
Ospite - Paola il 19 Maggio, 2013
io le svito

Sono stata beccata da poco da una zecca infetta. l'ho tolta-intera- dopo 2 minuti, massimo 3, ma mi sono ritrovata una gamba gonfia e rossa.
Sfortuna!
Normalmente le tolgo - a me stessa e ai miei cani e gatti-semplicemente svitandole, vengono via subito.

1
Sono stata beccata da poco da una zecca infetta. l'ho tolta-intera- dopo 2 minuti, massimo 3, ma mi sono ritrovata una gamba gonfia e rossa. Sfortuna! Normalmente le tolgo - a me stessa e ai miei cani e gatti-semplicemente svitandole, vengono via subito.
Ospite - Cristina il 20 Maggio, 2013

Il metodo più sicuro, è comunque la pinzetta che si acquista in farmacia, che è apposta x le zecche!Infatti da quando la uso, non ho più problemi a togliere le zecche al mio cane e al mio gatto!

1
Il metodo più sicuro, è comunque la pinzetta che si acquista in farmacia, che è apposta x le zecche!Infatti da quando la uso, non ho più problemi a togliere le zecche al mio cane e al mio gatto!
Clorofilla il 20 Maggio, 2013

Grazie a tutti per aver condiviso le vostre conoscenze!!

0
Grazie a tutti per aver condiviso le vostre conoscenze!!
Ospite - Stefania il 24 Maggio, 2013

Il medico ci ha detto che vanno tolte appena le si trova, con le pinzette o con un apposito "strumento" che si trova in farmacia, facendole ruotare, monitorare poi la zona, ma anche le zone circostanti ( viene definito eritema migrante) e se compare un eritema di forma tonda bisogna iniziare la cura antibiotica che il medico prescrive. Se non compare l'eritema dopo circa 40 giorni lui consiglia comunque di fare le analisi per la ricerca della borrelia perchè il morbo di lyme è molto subdolo, può restare in incubazione anche 15 anni.

0
Il medico ci ha detto che vanno tolte appena le si trova, con le pinzette o con un apposito "strumento" che si trova in farmacia, facendole ruotare, monitorare poi la zona, ma anche le zone circostanti ( viene definito eritema migrante) e se compare un eritema di forma tonda bisogna iniziare la cura antibiotica che il medico prescrive. Se non compare l'eritema dopo circa 40 giorni lui consiglia comunque di fare le analisi per la ricerca della borrelia perchè il morbo di lyme è molto subdolo, può restare in incubazione anche 15 anni.
Le zecche: come eliminarle nel modo più sicuro?

Concordo con il medico della signora Stefania l'unica cosa che potrei aggiungere bisogna controllare il linfonodo regionale, ma deve essere fatto da un medico, come antibiotico meglio usare la Doxiciclina.

0
Concordo con il medico della signora Stefania l'unica cosa che potrei aggiungere bisogna controllare il linfonodo regionale, ma deve essere fatto da un medico, come antibiotico meglio usare la Doxiciclina.
Ospite - Fabiano il 5 Luglio, 2013

Mi dicono tea tree oil.

1
Mi dicono tea tree oil.
Ospite - enrico il 5 Luglio, 2013

Io le cuocio con un ferro arroventato e poi le tolgo con le pinzette in senso anti orario. Ne avro tolte ormai un centinaio e mai nessuna conseguenza.. se dovessi andare dal medico ogni volta che prendo una vivrei al prontosoccorso

1
Io le cuocio con un ferro arroventato e poi le tolgo con le pinzette in senso anti orario. Ne avro tolte ormai un centinaio e mai nessuna conseguenza.. se dovessi andare dal medico ogni volta che prendo una vivrei al prontosoccorso
Ospite - Roberto il 21 Maggio, 2014
Grazie!

oggi per la prima volta in tanti anni mi sono trovato ad avere a che fare con le zecche dopo una gita, ben cinque sulle gambe! Con tre il sistema del batuffolo strofinato nel sapone ha funzionato egregiamente, staccandosi da sole, e anche le altre due si sono staccate facilmente con la pinzetta dopo la "saponata". Grazie Isy

1
oggi per la prima volta in tanti anni mi sono trovato ad avere a che fare con le zecche dopo una gita, ben cinque sulle gambe! Con tre il sistema del batuffolo strofinato nel sapone ha funzionato egregiamente, staccandosi da sole, e anche le altre due si sono staccate facilmente con la pinzetta dopo la "saponata". Grazie Isy :):)
Clorofilla il 22 Maggio, 2014

Grazie te, contenta di essere stata utile!

0
Grazie te, contenta di essere stata utile! :)
Ospite - dr house il 6 Giugno, 2014
la mia esperienza

io le cospargo di farina, latte, due tuorli, una noce di burro e mescolo vigorosamente evitando i grumi. non si staccano ma vengono degli ottimi biscottini per la prima colazione che farete in ospedale.

0
io le cospargo di farina, latte, due tuorli, una noce di burro e mescolo vigorosamente evitando i grumi. non si staccano ma vengono degli ottimi biscottini per la prima colazione che farete in ospedale.
Clorofilla il 6 Giugno, 2014

Immagino che tu le zecche per i biscottini le prenda direttamente dall'allevamento che hai nel cervello

0
Immagino che tu le zecche per i biscottini le prenda direttamente dall'allevamento che hai nel cervello :)
Ospite - capoverde il 10 Giugno, 2014
Grazie anche da me

Con tutti i sistemi resta sempre il dubbio se la zecca avrà fatto danno prima di staccarsi, e non è facile saperlo.
Comunque, ho provato ieri con il sapone liquido: dopo neanche un minuto la zecca è rimasta sul batuffolo. e per quanto mi riguarda il sistema funziona benissimo. La mia cagnetta quindicenne ha ormai avuto addosso ogni anno 5 o più zecche e non ero mai riuscito a toglierle così facilmente: grazie Isy!

1
Con tutti i sistemi resta sempre il dubbio se la zecca avrà fatto danno prima di staccarsi, e non è facile saperlo. Comunque, ho provato ieri con il sapone liquido: dopo neanche un minuto la zecca è rimasta sul batuffolo. e per quanto mi riguarda il sistema funziona benissimo. La mia cagnetta quindicenne ha ormai avuto addosso ogni anno 5 o più zecche e non ero mai riuscito a toglierle così facilmente: grazie Isy!
Clorofilla il 14 Giugno, 2014

. Grazie a te, ne sono felice!

0
:). Grazie a te, ne sono felice!
Ospite - Roberto il 14 Giugno, 2014
sapone di Marsiglia

ciao, altra gita altre sei zecche (a dire il vero sono le ninfe, quelle lunghe un millimetro o poco più). Non so cosa ci sia in giro quest'anno, probabilmente le ho prese anche in passato ma non me ne sono mai accorto, viste le minidimensioni.
Ho inzuppato con sapone di marsiglia (proprio quello da bucato) il batuffolo di cotone, girando in senso antiorario come se usassi le pinzette: tutte tolte in massimo da tre a 6 secondi (quindi non credo riescano a rigurgitare qualcosa)
Isy, meriti un monumento!

1
ciao, altra gita altre sei zecche (a dire il vero sono le ninfe, quelle lunghe un millimetro o poco più). Non so cosa ci sia in giro quest'anno, probabilmente le ho prese anche in passato ma non me ne sono mai accorto, viste le minidimensioni. Ho inzuppato con sapone di marsiglia (proprio quello da bucato) il batuffolo di cotone, girando in senso antiorario come se usassi le pinzette: tutte tolte in massimo da tre a 6 secondi (quindi non credo riescano a rigurgitare qualcosa) Isy, meriti un monumento!
Clorofilla il 14 Giugno, 2014

Grazie, che bello!

0
Grazie, che bello!:D
Ospite - patty il 29 Giugno, 2014
zecche

Oggi mi sono accorta che la mia maltesina aveva una zecca, ho chiamato la veterinaria qui a Pietra Ligure e mi ha consigliato di toglierla con olio, acqua ossigenata oppure alcool. Ho usato sia olio che acqua ossigenata e dopo 8-10 minuti si è staccata. Nel controllarla ne ho trovate altre e disperata sono andata da un altro veterinario. Alla fine ne a tolte 5 a lei e 2 al piccolino (con le pinzette) e gli ha messo delle gocce a base di olio di neem. Arrivati a casa, l'ho controllata tutta e ne ho trovate e torte ancora 5 sempre con olio e acqua ossigenata. Ora, leggendo, mi è venuto il panico, non vorrei aver fatto danno sono molto preoccupata... help!!! Spero di riuscire a portarli dalla mia veterinaria lunedì o martedì.

0
Oggi mi sono accorta che la mia maltesina aveva una zecca, ho chiamato la veterinaria qui a Pietra Ligure e mi ha consigliato di toglierla con olio, acqua ossigenata oppure alcool. Ho usato sia olio che acqua ossigenata e dopo 8-10 minuti si è staccata. Nel controllarla ne ho trovate altre e disperata sono andata da un altro veterinario. Alla fine ne a tolte 5 a lei e 2 al piccolino (con le pinzette) e gli ha messo delle gocce a base di olio di neem. Arrivati a casa, l'ho controllata tutta e ne ho trovate e torte ancora 5 sempre con olio e acqua ossigenata. Ora, leggendo, mi è venuto il panico, non vorrei aver fatto danno :( :(:( sono molto preoccupata... help!!! Spero di riuscire a portarli dalla mia veterinaria lunedì o martedì. :(
Clorofilla il 1 Luglio, 2014

Ciao Patty, leggi il commento del veterinario sotto, e stai tranquilla, per i cani é abbastanza normale....

0
Ciao Patty, leggi il commento del veterinario sotto, e stai tranquilla, per i cani é abbastanza normale....
Ospite - patty il 13 Agosto, 2014
zecche

Ciao Isy, scusa se rispondo solo ora ma non aprivo la posta da più di un mese . Grazie per le risposte (tua e del doc.), ero andata dalla veterinaria e mi aveva spiegato le stesse cose. L'unica che le ha creato problemi era quella sull'occhietto sinistro, le si è formata una pallina dura e locchietto si è infiammato, il problema si è risolto dopo 3 settimane, la pallina è andata via senza usare pomate, l'occhietto è guarito con un unguento (exocin unguento). p.s. avevo messo l'antiparassitario 2 settimane prima (elminall)

0
Ciao Isy, scusa se rispondo solo ora ma non aprivo la posta da più di un mese :p . Grazie per le risposte (tua e del doc.), ero andata dalla veterinaria e mi aveva spiegato le stesse cose. L'unica che le ha creato problemi era quella sull'occhietto sinistro, le si è formata una pallina dura e locchietto si è infiammato, il problema si è risolto dopo 3 settimane, la pallina è andata via senza usare pomate, l'occhietto è guarito con un unguento (exocin unguento). :) p.s. avevo messo l'antiparassitario 2 settimane prima (elminall) :(
Ospite - Giulio Masiello il 1 Luglio, 2014

Vorrei spendere due parole per tranquillizzare le persone terrorizzate dalle zecche. Non tutte le zecche trasmettono malattie come la Lyme, ecc. E' buona norma trattare prima che possano prenderle con antiparassitari e repellenti efficaci poco tossici, soprattutto nel periodo primaverile ed autunnale (caldo umido) quando sono più presenti. Se il cane o voi stessi non avete febbre, zoppie (dolori articolari),gonfiori strani (linfonodi), od altri sintomi, state tranquilli la zecca ha solo rubato un pò di sangue.
Giulio Masiello
Med. Veterinario

1
Vorrei spendere due parole per tranquillizzare le persone terrorizzate dalle zecche. Non tutte le zecche trasmettono malattie come la Lyme, ecc. E' buona norma trattare prima che possano prenderle con antiparassitari e repellenti efficaci poco tossici, soprattutto nel periodo primaverile ed autunnale (caldo umido) quando sono più presenti. Se il cane o voi stessi non avete febbre, zoppie (dolori articolari),gonfiori strani (linfonodi), od altri sintomi, state tranquilli la zecca ha solo rubato un pò di sangue. Giulio Masiello Med. Veterinario
Clorofilla il 1 Luglio, 2014

Grazie infinite Dottore!

0
Grazie infinite Dottore! :)
Ospite - Giulio Masiello il 1 Luglio, 2014

Prego ,dovere .

1
Prego ,dovere . :)
Ospite - MONICA. il 30 Aprile, 2015
Come togliere le zecche

Grazie mi ha tolto un grande dubbio

0
Grazie mi ha tolto un grande dubbio
Ospite - Lucio Gelain il 15 Luglio, 2014

Come mai nessuno scrive ciò che si dovrebbe fare dopo aver tolto la zecca? L'ultima volta che sono stato al pronto soccorso, come altre volte precedenti, mi è stato messo del Gentalin crema (o Gentamicina) da rimettere poi qualche altra volta per qualche giorno.

0
Come mai nessuno scrive ciò che si dovrebbe fare dopo aver tolto la zecca? L'ultima volta che sono stato al pronto soccorso, come altre volte precedenti, mi è stato messo del Gentalin crema (o Gentamicina) da rimettere poi qualche altra volta per qualche giorno.

Caro Lucio, le terapie locali a meno che non abbiano degli antinfiammatori fanno ben poco, se non nulla, in ogni caso sono a discrezione del medico che vede la lesione.

0
Caro Lucio, le terapie locali a meno che non abbiano degli antinfiammatori fanno ben poco, se non nulla, in ogni caso sono a discrezione del medico che vede la lesione.
Ospite - Greta Pernechele il 21 Aprile, 2015
Con il ghiaccio

Il mio cane ha preso una zecca e mi è stato consigliato di lasciare per qualche minuto un cubetto di ghiaccio sulla zecca finché questa non si ritrae per poi toglierla con una pinzetta a punta fina, infine disinfettare.

0
Il mio cane ha preso una zecca e mi è stato consigliato di lasciare per qualche minuto un cubetto di ghiaccio sulla zecca finché questa non si ritrae per poi toglierla con una pinzetta a punta fina, infine disinfettare.
Ospite - simo il 27 Aprile, 2015
zecca

Dal mio cane si è tolta una zecca molto grossa forse piena di uova ... solo che presa dall'agitazione nn l'ho bruciata ma l'ho buttata direttamente nel WC e poi fatto scorrere l'acqua con del disinfettante ... ho combinato un guaio??

0
Dal mio cane si è tolta una zecca molto grossa forse piena di uova ... solo che presa dall'agitazione nn l'ho bruciata ma l'ho buttata direttamente nel WC e poi fatto scorrere l'acqua con del disinfettante ... ho combinato un guaio??
Ospite - Dario il 28 Aprile, 2015
Infestato

Salve a tutti , vivo in un paese tropicale, Caraibi. L altro giorno la mia rottweiler aveva delle zecche . Penso piu di 50 . Ora le ho fatto una iniezione e trattata con prodotti cutanei. Ora il problema ce l'ho io. Ho la casa infestata. Penso di averne uccise piu di 200. Ma ne escono sempre di piu.oggi ho fatto disinfestare, ma niente.accetto consigli. Grazie

0
Salve a tutti , vivo in un paese tropicale, Caraibi. L altro giorno la mia rottweiler aveva delle zecche . Penso piu di 50 . Ora le ho fatto una iniezione e trattata con prodotti cutanei. Ora il problema ce l'ho io. Ho la casa infestata. Penso di averne uccise piu di 200. Ma ne escono sempre di piu.oggi ho fatto disinfestare, ma niente.accetto consigli. Grazie
Ospite - Sarah il 6 Maggio, 2015
Aiutooo!!!!

Salve....ho lo stesso identico problema! cane e ambiente cementato tra la cuccia e la porta di casa invasa da zecche..più ne ammazzo e più ne escono :-( cosa devo fare???

0
Salve....ho lo stesso identico problema! cane e ambiente cementato tra la cuccia e la porta di casa invasa da zecche..più ne ammazzo e più ne escono :-( cosa devo fare???
Ospite - Tino il 7 Maggio, 2015
O'Tom Tick Twister

La pinzeta ad "uncino" sopra indicata da un'altra utente in realtà si chiama O' Tom Tick Twister e consiste in una sorta di steccetta con 2 denti molto stretti (per capirci è una sorta di punta levachiodi del martello) in cui va incastrata la zecca (alla base della pelle),fatto questo bata ruotare la pinzetta e la zecca si stacca in maniera sicura e senza nessuno strascico.Le vendono su ebay e nella confezione (5-6€ circa) vi arriveranno 2 pinzette di diverse misure.Cercate il video di O'Tom Tick Twister e vi renderete conto

0
La pinzeta ad "uncino" sopra indicata da un'altra utente in realtà si chiama O' Tom Tick Twister e consiste in una sorta di steccetta con 2 denti molto stretti (per capirci è una sorta di punta levachiodi del martello) in cui va incastrata la zecca (alla base della pelle),fatto questo bata ruotare la pinzetta e la zecca si stacca in maniera sicura e senza nessuno strascico.Le vendono su ebay e nella confezione (5-6€ circa) vi arriveranno 2 pinzette di diverse misure.Cercate il video di O'Tom Tick Twister e vi renderete conto
Ospite - Federica il 26 Maggio, 2016

Salve, ma dopo che la zecca resta sul batuffolo di cotone, c'è la possibilità che scappi o resta ben attaccata al cotone? Poi è morta o bisogna comunque bruciarla?

0
Salve, ma dopo che la zecca resta sul batuffolo di cotone, c'è la possibilità che scappi o resta ben attaccata al cotone? Poi è morta o bisogna comunque bruciarla?
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 22 Giugno 2018
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram