Le migliori bevande per vincere l'ansia

La guerra contro l'ansia deve per forza passare anche per l'alimentazione. Ma l'alimentazione non comprende solo il cibo. Una dieta equilibrata prevede anche un'idratazione abbondante e alcune bevande possono essere delle ottime armi per vincere l'ansia.


 

Partiamo dalla prima frase: l'alimentazione è davvero fondamentale per vincere l'ansia? Beh, sì, non possiamo pensare di combattere l'ansia senza intervenire sull'alimentazione. Sarebbe come curarsi il mal di stomaco senza modificare la dieta. Siamo organismi complessi e tutte le nostre funzioni sono strettamente collegate una con l'altra. Lo stesso discorso vale per le disfunzioni e l'ansia potrebbe essere vista come un funzionamento scorretto dell'organismo. Non solo della mente, né soltanto del corpo, ma della relazione che li lega.

[Quiz] Che tipo di personalità ansiosa hai?

Quando parliamo di dieta, non ci riferiamo soltanto a cosa mastichiamo, ai cibi solidi. Per dirla tutta non ci riferiamo soltanto a ciò che ingeriamo, ma nella dieta vengono considerati molti fattori, come l'attività fisica e le relazioni sociali. Questo è quello che sosteneva il fisiologo americano Keys, colui che coniò il termine "Dieta Mediterranea" negli anni '50. Ma possiamo arrivare fino al nostro compianto Veronesi, che poco tempo fa aveva pubblicato uno studio sui segreti della longevità della popolazione di Okinawa in Giappone.

La Dieta Mediterranea "uccide"

Bere conta moltissimo nell'approccio alla salute. L'acqua è fondamentale per la nostra salute e alcune bevande sono in grado di apportare una buona dose di idratazione oltre a oligominerali, vitamine e altre sostanze che nell'acqua possono dissolversi per essere meglio assorbite dal nostro organismo. Per combattere l'ansia dobbiamo cercare in tutti i modi di placare eventuali infiammazioni, ristabilire una buona circolazione sanguigna, una motilità gastrica fluida e un'ottima idratazione. Obiettivi minimi per poter cominciare a sconfiggere l'ansia sul serio.

LEGGI I migliori dolci per vincere l'ansia

Ecco allora le migliori bevande per vincere l'ansia e superarla una volta per tutte:

  1. La tisana Ayurvedica digestiva: prova a far bollire in un pentolino d'acqua un cucchiaino di semi di finocchio, uno di semi di coriandolo e uno di semi di cumino. Io ti consiglio di aggiungere anche una fettina sottile di zenzero fresco. Aggiungili a freddo e una volta che l'acqua bolle, lasciali in infusione per 5 minuti. Bevi l'infuso ancora caldo e se vuoi aggiungi un cucchiaino di miele e una spruzzatina di cannella. Il coriandolo aiuta la digestione, migliora la funzionalità del fegato e tiene lontane le allergie. Il cumino stimola gli enzimi digestivi, mentre il finocchio favorisce il rilascio dei succhi gastrici e previene la formazione di gas intestinali. La cannella è un ottimo antibiotico e antinfiammatorio naturale e il miele è un buon gastroprotettore. Si tratta di una bevanda deliziosa e di un'arma potentissima per vincere l'ansia! [Video] Meditazione breve per vincere l'ansia
  2. Smoothie al latte d'oro. Il latte d'oro ormai lo consoci; è quella buonissima bevanda Ayurvedica a base di curcuma, miele e cannella e latte vegetale. Un mix perfetto dalle proprietà antibiotiche e antinfiammatorie. Prepara il tuo latte d'oro e versalo tiepido o fresco nel frullatore assieme a una banana. Una bomba di energia e salute immediatamente disponibile per il tuo corpo e la tua mente!
  3. Il caffè... di cicoria! lo trovi in moltissimi negozi, non è più così raro. Era una bevanda povera, che in tempi di guerra aveva sostituito il prezioso caffè vista la sua disponibilità e il basso costo. Basta versare un cucchiaino di cicoria tostata in un filtro di carta da caffè e versarci sopra quanta acqua calda si desidera. Bevila calda, così com'è, oppure aggiungici un po' di latte vegetale e miele. La cicoria calda aiuta a digerire e favorisce la circolazione!

LEGGI Il metodo Buteyko per curare l’ansia

Bevande buonissime per combattere l'ansia, non c'è che dire. Ma sottolineiamo le caratteristiche più importanti:

  1. Bevi sempre qualcosa di caldo, evita le bibite ghiacciate che possono congestionare l'apparato digerente. Lo so, lo smoothie va servito freddo. Ma freddo non significa ghiacciato. Puoi benissimo frullare la frutta a temperatura ambiente senza aggiungere ghiaccio.
  2. Evita lo zucchero: un vero e proprio mostro, braccio destro dell'ansia e di molte altre malattie.
  3. Bevi soprattutto acqua tiepida o calda durante il giorno. Concediti un paio di bibite al massimo durante la giornata. 
  4. Evita l'alcol. L'alcol è una bomba atomica nelle mani dell'ansia.
  5. Zenzero, curcuma, cannella, finocchio, camomilla, valeriana, passiflora, biancospino. Sono tutti tuoi preziosi alleati nel combattere l'ansia

LEGGI I migliori snack per vincere l'ansia

Foto: Flickr

Vota:
Cosa visitare nei dintorni di Lucca: la meraviglio...
Dieta scorretta e malocclusione dentale dei conigl...
 

Commenti 4

Ospite - GAETANO ORAZIO TRIPI il Sabato, 12 Novembre 2016 06:31

OTTIMO ARTICOLO, VERAMENTE INTERESSANTE.

0
OTTIMO ARTICOLO, VERAMENTE INTERESSANTE.
Andrea Butkovic il Sabato, 12 Novembre 2016 09:17
:)

Grazie mille Gaetano!

0
Grazie mille Gaetano!
Ospite - Elisabetta Ferrigno il Mercoledì, 23 Novembre 2016 19:55
Grazie.

Desidero congratularmi con lei dottore Andrea e ringraziarla per i preziosi consigli, io sono vegana e sono riuscita senza fatica a passare dal alimentazione onnivora al vegano senza alcuna difficoltà ma non mi spiego perché non riesco a dire addio alla sigaretta, ho comprato bastoncini di liquerizia.. la macchinetta per avvolgere con cartina il tabacco perché in questo modo forse avrebbe allentato il vizio di fumare..ma nulla non c e verso, mi sono posta qualche domanda; che questo vizio sia più psicologico che da fumatrice incallita..poiché non fumo molto anzi, fumo quando sono ferma per rilassarmi se sono occupata nemmeno ci penso a fumare , dimentico la sigaretta, ma a volte ho bisogno di fermarmi per riposare ed è allora che scatta il bisogno sul serio, lei cosa mi consiglia, dato che non vorrei forzare troncando del tutto in un colpo frustrandomi per sette giorni o più per togliere il vizio del fumo? mi scusi per il papiro e la ringrazio in attesa di un suo consiglio.

0
Desidero congratularmi con lei dottore Andrea e ringraziarla per i preziosi consigli, io sono vegana e sono riuscita senza fatica a passare dal alimentazione onnivora al vegano senza alcuna difficoltà ma non mi spiego perché non riesco a dire addio alla sigaretta, ho comprato bastoncini di liquerizia.. la macchinetta per avvolgere con cartina il tabacco perché in questo modo forse avrebbe allentato il vizio di fumare..ma nulla non c e verso, mi sono posta qualche domanda; che questo vizio sia più psicologico che da fumatrice incallita..poiché non fumo molto anzi, fumo quando sono ferma per rilassarmi se sono occupata nemmeno ci penso a fumare , dimentico la sigaretta, ma a volte ho bisogno di fermarmi per riposare ed è allora che scatta il bisogno sul serio, lei cosa mi consiglia, dato che non vorrei forzare troncando del tutto in un colpo frustrandomi per sette giorni o più per togliere il vizio del fumo? mi scusi per il papiro e la ringrazio in attesa di un suo consiglio.
Andrea Butkovic il Giovedì, 24 Novembre 2016 09:28

Buongiorno Elisabetta,

possiamo darci del tu? Sicuramente la dipendenza da tabacco ha una radice psicologica oltre che fisica e per smettere a volte occorre affrontare un percorso completo e impiegare tutte le nostre forze. Personalmente posso dirti che ho smesso di fumare senza problemi, ma ho inserito questo cambiamento in una modifica più ampia delle mie abitudini.
Se vuoi più informazioni, un contatto privato o una consulenza olistica, visita il sito http://espira.org/ oppure scrivimi a [email protected]

Grazie e buona giornata!

Andrea

0
Buongiorno Elisabetta, possiamo darci del tu? Sicuramente la dipendenza da tabacco ha una radice psicologica oltre che fisica e per smettere a volte occorre affrontare un percorso completo e impiegare tutte le nostre forze. Personalmente posso dirti che ho smesso di fumare senza problemi, ma ho inserito questo cambiamento in una modifica più ampia delle mie abitudini. Se vuoi più informazioni, un contatto privato o una consulenza olistica, visita il sito http://espira.org/ oppure scrivimi a [email protected] Grazie e buona giornata! Andrea
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 24 Agosto 2017