Biscotti al cocco e cioccolato: senza glutine, lieviti, nè latticini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Biscotti al cocco e cioccolato, gluten free, senza latte e senza lievito. Senza farine di cereali. Paleo.

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Per chi ha il coraggio di accendere il forno con questo caldo (io l’ho fatto di notte) una ricetta semplice, ma che da grandi risultati in termini di soddisfazione: biscotti a base di farina di cocco e cioccolato, che cuociono in una decina di minuti e non contengono zuccheri raffinati, latticini e glutine. Se volete una versione vegan basta sostituire l’uovo con farina di tapioca e acqua.

Ingredienti:

  • 100 g di cioccolato extra-fondente
  • 150 g di farina di cocco
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 3 cucchiai di burro di cocco o di cacao
  • 1 uovo
  • acqua q.b.

b2ap3_thumbnail_5_20150713-120916_1.jpg

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180°C

Mettere la farina di cocco nel mixer e tritarla per qualche minuto a velocità bassa. Aggiugere l’uovo e quando si è amalgamato alla farina mettere in una ciotola il composto. Se non avete un mixer, amalgamate semplicemente con una spatola la farina di cocco e l’uovo.

In una pentola antiaderente sciogliete il cioccolato e il burro di cacao e aggiungete lo sciroppo d’acero mescolando. Unite i due composti e aggiungete un goccio di acqua tiepida in modo da ottenere una consistenza cremosa ma soda. Io ho usato la tasca da pasticcere per ottenere tanti biscottini grandi come una noce, ma potete anche dare loro forma con le mani unte di olio, o con un cucchiaio, sulla carta da forno.

b2ap3_thumbnail_7_20150713-121917_1.jpg

Cuocete 10/15 min a 180°C tenendo d’occhio i bordi: quando cambiano colore e sono bruniti, i biscotti sono pronti. Se scegliete una forma di biscotti molto grande, invece, controllate la cottura interna con uno stuzzicadente e abbassate leggermente la temperatura del forno, in modo da non ottenerli cotti fuori e crudi all’interno. Per bellezza potete cospargerli con un po’ di farina di cocco.

Gustateli freddi, anche appena tolti dal frigo. Buon appetito!

b2ap3_thumbnail_4_20150713-120959_1.jpg

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze Naturali, è specializzata in Botanica ed Etnobotanica ed Alimurgia. È stata per anni docente universitaria e nelle scuole di ogni ordine e grado, ha visitato tutto il mondo possibile e negli ultimi 10 anni ha sviluppato un’attività privata di divulgazione per avvicinare il pubblico al mondo delle piante, tramite corsi ed attività pratiche di erboristeria casalinga e cucina naturale a base di piante spontanee e officinali. Ora ha la sua azienda agricola "Arte Botanica", dove produce liquori, dolci e preparati a base di piante officinali e fiori.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook