Hai le gomme sgonfie? Stai inquinando!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Correreste con le scarpe slacciate? No, perché c’è il rischio di cascare, giusto? Allo stesso modo un’auto con le gomme sgonfie è pericolosa perché tiene meno la strada. Non solo: inquina di più, perché pneumatici sgonfi hanno più resistenza all’avanzamento (chi va in bici lo sa), più resistenza all’avanzamento c’è e più il motore è sotto sforzo, più il motore è sotto sforzo e più ha bisogno di bruciare carburante, più carburante si brucia e più si inquina. Fine della spiegazione, lo ammetto, tecnicamente terra terra. Cosa fare dunque? Quello che sostiene la campagna “PNEUMATICI OK: +SICUREZZA – SMOG” patrocinata dal Comune di Milano e dalle associazioni di settore Assogomma e Federpneus: mantenere i pneumatici della nostra auto alla corretta pressione.

Si tratta di un’operazione che richiede non più di 5 minuti, si può effettuare al benzinaio, dal gommista o dal meccanico, si può eseguire anche da soli e soprattutto è gratuita, a meno che non vi imbattiate in qualche disonesto. Un’auto con gomme con una pressione inferiore a quanto prescritto dal costruttore (è riportata nel libretto di uso e manutenzione, nell’adesivo all’interno della portiera, altrimenti lasciate fare al gommista) produce infatti un maggior consumo di carburante che va da un minimo del 3% a un massimo del 15% con un analogo riflesso sulle emissioni inquinanti. E siccome ogni anno in Italia vengono immesse nell’atmosfera 100 milioni di tonnellate di CO2, il solo corretto gonfiaggio dei pneumatici potrebbe contribuire ad una riduzione di emissioni di CO2 da 3 milioni fino a 15 milioni di tonnellate. Inoltre un pneumatico “sottogonfiato” dura meno, fino a un quarto del suo ciclo di vita se è gonfiato all’80% della pressione corretta, producendo una quantità maggiore di polveri sottili generate dall’usura del battistrada. Ricapitolando, sono tre i vantaggi di un’auto con gomme alla pressione corretta: è più sicura, fa risparmiare e inquina meno. Vi pare poco?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook