In Italia 61 auto ogni 100 abitanti. Non saranno troppe?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Immaginate di passeggiare per strada e di incrociare una mamma con il bimbo nel passeggino, poi un anziano signore, un gruppo di adolescenti. Non hanno la patente, non possiedono un’auto eppure rientrano anche loro nella statistica secondo la quale il nostro Paese è invaso dalle auto. Sì, perché secondo l’ultimo censimento Istat noi italiani siamo quasi 60 milioni, mentre di auto ne circolano circa 40 milioni. In breve fa due auto ogni tre italiani, neonati ed ottuagenari compresi. Troppe? Si direbbe di sì, considerando che il resto d’Europa si ferma più o meno ad un rapporto popolazione/automobili al 50%. Una situazione nota da tempo, sottolineata questa volta dagli specialisti dell‘Osservatorio Autopromotec che hanno calcolato che nel 2012 in Italia il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 61 autovetture ogni 100 abitanti.

La ragione principale secondo Autopromotec, ma anche secondo l’evidenza, sta “nelle carenze nello sviluppo del trasporto pubblico e soprattutto nell’assoluta insufficienza delle metropolitane che in moltissimi casi fanno sì che le autovetture siano l’unico mezzo di trasporto utilizzabile per recarsi al lavoro“. Tutto il contrario insomma di Spagna e Francia (48 auto ogni 100 abitanti), Regno Unito (50) e pure della patria continentale dell’automobile, la Germania, che conta 52 vetture ogni 100 cittadini e di costruttori nazionali ne ha ben tre (Volkswagen, BMW e Daimler), che salgono addirittura a cinque contando Opel e Ford di proprietà americana ma tedesche di fatto.

E così il tasso di motorizzazione continua inesorabilmente a salire, di pari passo con le inefficienze (o l’inesistenza in talune aree) del trasporto collettivo, addirittura di più rispetto al 2007 che per l’auto fu un anno d’oro prima che arrivasse la crisi, come illustra la tabella di seguito che illustra la densità del parco circolante regione per regione. Non sarebbe l’ora di cambiare marcia?

densita auto regione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook