Riprende il massacro dei delfini nella baia della morte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La Baia della morte è di nuovo rossa. Dopo molti giorni di maltempo e una caccia infruttuosa, stanotte le sconvolgenti grida di dolore dei delfini hanno invaso di nuovo Taiji, mentre i Cove Guardian di Sea Shepherd riprendevano, con le lacrime agli occhi, il triste massacro in diretta streaming.

La Cove Guardian Melissa Sehgal ha raccontato, utilizzando il suo iPad, di come i delfini si gettassero sulle rocce pur di fuggire, battendosi fino all’ultimo respiro, mentre i pescatori senza cuore li provano per sempre della vita. Si tratta di una grande famiglia di 100, 120 globicefali che era stata imprigionata ieri. Il gruppo era così grande che i pescatori hanno dovuto legare le loro code con la corda per trascinarli nella baia, per poi trucidarli uno ad uno. Visibilmente sconvolta, la coraggiosa Sehgal aggiunge: “io non credo di aver mai visto qualcosa di così orribile qui a Taiji”.

Ieri 10 mila supporter hanno seguito il massacro in diretta e l’hashtag #tweet4taiji è entrato nei trend dio twitter, ma i media internazionali continuano a ignorare quello che sta accadendo. Eppure era stata proprio l’attenzione dei cronisti della CNN a consentire, lo scorso Settembre, la liberazione di metà degli 80-100 globicefali catturati per finire sui banchi dei supermercati giapponesi. Per questo c’è chi ha lanciato una petizione per chiedere alla Bbc di inviare una troupe a Taiji.

Oggi metà dei globicefali imprigionati restano in attesa della loro morte atroce. Sono tutti bloccati nella baia, dove potrebbero essere tenuti fino a cinque giorni consecutivi senza mangiare, come è già successo per le catture nello scorso mese di Settembre. Ma possiamo ancora salvarli, facciamoci sentire! Siamo noi la loro voce. Tutto quello che possiamo e dobbiamo fare, oltre a diffondere le orrende notizie che arrivano dal Giappone, è telefonare e mandare fax all’ambasciata e al consolato giapponesi a Roma e Milano:

Ambasciata: Via Quintino Sella 60 Roma – Tel.: (+39) 06487991; Fax: (+39) 064873316

Consolato: Via Privata Cesare Mangili 2/4 Milano, Italia – Tel.: (+39) 026241141; Fax: (+39) 026597201

Ecco quello che sta accadendo, documentato sulla pagina Facebook dei Cove Guardian

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook