Animal Instinct

Salviamo i cuccioli di Daniza: le foto degli orsetti in paese

b2ap3_thumbnail_cuccioli-daniza2.jpg

A 13 giorni dalla morte della loro mamma, i cuccioli di Daniza si stanno avvicinando ai centri abitati, come largamente previsto dagli esperti. Si susseguono, infatti, gli avvistamenti in entrambi i versanti della Val Rendena. Sono soli e affamati, e vanno incontro all'inverno. Sarebbero rimasti con la madre fino a 3 anni, e invece da lei non hanno potuto imparare come sopravvivere in montagna.

L'ultima segnalazione la fornisce la testata locale Giudicarie.com. I piccoli sono passati per Vigo Rendena, ma anche per Caderzone Terme. Prosegue intanto l'attivitá di monitoraggio degli orsetti messa in campo dal Servizio Foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento. I rapporti quotidiani confermerebbero gli spostamenti dei cuccioli.

Come noto la loro localizzazione è resa possibile grazie all'ausilio di apparecchiature radio in grado di ricevere il segnale della marca auricolare che è stata applicata ad uno dei due cuccioli, ma anche attraverso rilevatori fotografici che hanno consentito di scattare qualche immagine utile a valutare lo stato dei piccoli che appaiono in buona salute.

b2ap3_thumbnail_cuccioli-daniza.JPG

"In questi giorni inoltre personale del corpo forestale ha potuto avvistare gli orsetti in alcune occasioni, seppur a distanza ed avendo cura di non interferire con la loro presenza sul territorio. Si ribadisce infine la necessità di segnalare al servizio Foreste e fauna eventuali avvistamenti riguardanti i cuccioli, di evitare in qualunque modo di avvicinarli e di evitare di fornire loro alimenti di qualsiasi natura", si legge in una nota della Provincia di Trento.

Intanto l'Enpa chiede che per loro sia fatto il possibile per garantire tutela, incolumità e il diritto di vivere come animali selvatici e non sfruttati come attrazione per turisti.

"I due orsetti devono essere aiutati e sostenuti nel loro ambiente naturale - spiega l'Ente Nazionale Protezione Animali - senza prendere in considerazione o chiamare in causa strutture di cattività o che hanno obiettivi addirittura lucrativi. La stragrande maggioranza degli italiani, e noi con loro, è in attesa delle soluzioni proposte dalle istituzioni e soprattutto da scienziati "indipendenti" dalla provincia autonoma di Trento, dai vertici del Ministero e dall' ISPRA stessa. Dalle istituzioni responsabili di questa tragedia pretendiamo di sapere con inequivocabile chiarezza cosa intendono rispondere alle richieste di chi vorrebbe "detenere" gli orsetti, e soprattutto di dare pronta e trasparente comunicazione sull'attuale stato di salute dei cuccioli, che sappiamo comunque essere monitorati»

Per questo, dopo avere già chiesto il sequestro dei due piccoli, che purtroppo non è avvenuto, la Protezione Animali sollecita la creazione di un "pool" di esperti in loco - ma di indiscussa esperienza - che tenga sotto costante controllo i due animali e ponga in essere un efficace piano di interventi, adeguato a garantirne sicurezza e benessere.

>Anche la Lav non molla e chiede un bollettino quotidiano pubblico sugli spostamenti dei cuccioli e sulle attività di loro tutela. Che deve essere svolta anche dal Corpo Forestale dello Stato, come stabilito dal Procuratore Capo della Repubblica di Trento nel suo atto di intervento.

"Riguardo al futuro dei due cuccioli, prendiamo atto che ad un mese dalla firma dell'Ordinanza di cattura di Daniza non era stato approntato alcun Piano per la loro sorte da parte della Provincia di Trento. Ora chiediamo che la proposta – scritta solo negli ultimi giorni – venga confrontata in tempi brevissimi con esperti a livello internazionale proposti dalle associazioni animaliste. E' iniziata infatti un'ulteriore attività di disturbo per gli orsi, la caccia, e il freddo con il periodo del letargo – che i cuccioli non hanno mai affrontato – si avvicina", scrive la Lav.

L'inverno è ormai alle porte e il tempo stringe.

Cosa possiamo fare noi? Possiamo mantenere alta la pressione sul caso. Condividere informazioni e articoli. Per non dimenticare l'ingiustizia perpetrata nei confronti di mamma orsa e dei suoi piccoli, che si possono ancora salvare.

LEGGI ANCHE:

Daniza, si sono riuniti i cuccioli senza piu' la mamma

#iostocondaniza. Cacciatori piu' pericolosi degli orsi. Vademecum per incontri ravvicinati (VIDEO)

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

Le 12 foto piu' belle sul Pianeta e gli animali ch...
Al via la stagione degli agrumi: sono arrivati i p...
 

Commenti 9

Ospite - Grazia il 26 09 2014

Che schifoooo,,,il presidente della regione e tutto il trentino,,,,,,,avete ucciso la mamma e ora aspettate che muoiano anche loro,,ma i soldi dell europa ve li siete presi

0
Che schifoooo,,,il presidente della regione e tutto il trentino,,,,,,,avete ucciso la mamma e ora aspettate che muoiano anche loro,,ma i soldi dell europa ve li siete presi
Ospite - MAGG RUTT O C. il 30 09 2014
tutto il rispetto per animali veri ma ai bambini che muoiono tutti i giorni??

che schifo oooo non vi indignate per i poveri bambini che tutti i giorni muoiono nel mondo???

0
che schifo oooo non vi indignate per i poveri bambini che tutti i giorni muoiono nel mondo???
Ospite - Grazia il 03 10 2014

Che schifoooo tuuu,,,,,noi pensiamo agli animali,,,,,,tu pensa ai bambini ,,,,,,,e per ognuno al mondo ci sarà un aiuto,,,,,,,,,anche se sono sicura che tu non ti i impegni certamente. ,,,,vorresti fossimo noi a farlo,,,,,,,,!!!!!

0
Che schifoooo tuuu,,,,,noi pensiamo agli animali,,,,,,tu pensa ai bambini ,,,,,,,e per ognuno al mondo ci sarà un aiuto,,,,,,,,,anche se sono sicura che tu non ti i impegni certamente. ,,,,vorresti fossimo noi a farlo,,,,,,,,!!!!!
Ospite - tony il 30 09 2014
ricerca

Spero stiano cercando il deficiente che andava a funghi ed ha causato la morte della madre.

0
Spero stiano cercando il deficiente che andava a funghi ed ha causato la morte della madre.
Ospite - REPLICA il 01 10 2014
ma perchè si preoccupano tutti di dire i bambini..i bambini.. si va bene..

va bene preoccuparsi per i bambini, fanno moltissima tristezza nel vederli in certe condizioni per stupidità umana, non me ne volete ma in certi paesi assistendo a come non si vive , non si mangia, non si ha neppure l acqua per sopravvivere NON SI DOVREBBERO NEPPURE ACCOPPIARE ( PER ME QUESTI SONO ANIMALI) non venitemi a dire i bambini che muoiono( ripeto non è giusto ma sono cose che si potrebbero evitare invece di procreare sicure vittime in certi paesi..A volte l uomo vuole la sua fine e quella degli altri) purtroppo l animale non ha la razionalità di un essere umano.. Adesso trovate una soluzione per quei poveri cuccioli immediatamente!!! Magari cercheranno una via di sistemazione definitiva pure per loro, farli morire come la madre! VERGOGNA BOICOTTIAMO IL TRENTINO!! ASSASSINI!!!

0
va bene preoccuparsi per i bambini, fanno moltissima tristezza nel vederli in certe condizioni per stupidità umana, non me ne volete ma in certi paesi assistendo a come non si vive , non si mangia, non si ha neppure l acqua per sopravvivere NON SI DOVREBBERO NEPPURE ACCOPPIARE ( PER ME QUESTI SONO ANIMALI) non venitemi a dire i bambini che muoiono( ripeto non è giusto ma sono cose che si potrebbero evitare invece di procreare sicure vittime in certi paesi..A volte l uomo vuole la sua fine e quella degli altri) purtroppo l animale non ha la razionalità di un essere umano.. Adesso trovate una soluzione per quei poveri cuccioli immediatamente!!! Magari cercheranno una via di sistemazione definitiva pure per loro, farli morire come la madre! VERGOGNA BOICOTTIAMO IL TRENTINO!! ASSASSINI!!!
Ospite - Gianni il 02 10 2014
VERGOGNA BOICOTTIAMO IL TRENTINO?

Al di là delle grida di alcuni invasati, il Trentino è l'UNICA Provincia che ha fatto un progetto per la reintroduzione dell'orso. Ce n'erano 3 vecchi decrepiti, che si erano salvati grazie a politiche di conservazione avviate fin dagli anni 70; ora in pochi anni ce ne sono 50, con tante cucciolate, in un areale limitato come quello delle Dolomiti di Brenta.
Quante province possono dire la stessa cosa, visto che non ne sopportano nemmeno uno in transito (vd. Lombardia e Veneto)?

0
Al di là delle grida di alcuni invasati, il Trentino è l'UNICA Provincia che ha fatto un progetto per la reintroduzione dell'orso. Ce n'erano 3 vecchi decrepiti, che si erano salvati grazie a politiche di conservazione avviate fin dagli anni 70; ora in pochi anni ce ne sono 50, con tante cucciolate, in un areale limitato come quello delle Dolomiti di Brenta. Quante province possono dire la stessa cosa, visto che non ne sopportano nemmeno uno in transito (vd. Lombardia e Veneto)?
Ospite - vampiro il 02 10 2014

Complimenti allora x aver reintrodotto l'orso in trentino x poi ucciderlo! Ma come c...o si fa ad uccidere una mamma orsa ke protegge i suoi piccoli e poi lasciarli al loro destino?????? Siete degli assassini senza cuore e senza coscienza! Cosa c'entrano i bambini??? A parte ke anke i cuccioli di Daniza sono 2 bambini, certo ke siamo indignati anke x i bambini ke muoiono ma qui si parla di 1 provincia ke vuole fare passare x normale quello ke ha fatto! e questo è il sito degli animali non dei bambini. Quello ke scrivete non ha alcun senso

0
Complimenti allora x aver reintrodotto l'orso in trentino x poi ucciderlo! Ma come c...o si fa ad uccidere una mamma orsa ke protegge i suoi piccoli e poi lasciarli al loro destino?????? Siete degli assassini senza cuore e senza coscienza! Cosa c'entrano i bambini??? A parte ke anke i cuccioli di Daniza sono 2 bambini, certo ke siamo indignati anke x i bambini ke muoiono ma qui si parla di 1 provincia ke vuole fare passare x normale quello ke ha fatto! e questo è il sito degli animali non dei bambini. Quello ke scrivete non ha alcun senso
Ospite - Grazia il 03 10 2014

Tu che ti indigni per i bambini,,,,,,,pensaci tu,,,,,,daiiiii,,,fai qualcosa ,,,,,stolta ,,,,,,chi dice cosi non fa nulla ,,,non aiuta , mai ,,,,ma pretende che altri che hanno altri interessi ,,e oassioni,,,,,si impegnino ,,,,!!!!!!!!!

0
Tu che ti indigni per i bambini,,,,,,,pensaci tu,,,,,,daiiiii,,,fai qualcosa ,,,,,stolta ,,,,,,chi dice cosi non fa nulla ,,,non aiuta , mai ,,,,ma pretende che altri che hanno altri interessi ,,e oassioni,,,,,si impegnino ,,,,!!!!!!!!!
Ospite - Grazia il 03 10 2014

Magg rut. ,,,e non parlatemi dei morti e dei bambini siriani……a quelli pensateci voi ,,,,se siete cosi preoccupati.,,,,noi pensiamo agli animali….siamo animalisti………ognuno deve pensare a chi ha nel cuore ,,e per ognuno ci sarà un aiuto …capitooooooooooooooooooo.... Se solo voi benpensanti. faceste una minima parte di quello che noi facciamo per gli animali,,,avreste risolto tt i problemi dei bambini ,,,,,,,,siete degli ,incapaci

0
Magg rut. ,,,e non parlatemi dei morti e dei bambini siriani……a quelli pensateci voi ,,,,se siete cosi preoccupati.,,,,noi pensiamo agli animali….siamo animalisti………ognuno deve pensare a chi ha nel cuore ,,e per ognuno ci sarà un aiuto …capitooooooooooooooooooo.... Se solo voi benpensanti. faceste una minima parte di quello che noi facciamo per gli animali,,,avreste risolto tt i problemi dei bambini ,,,,,,,,siete degli ,incapaci
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 25 Maggio 2019
corsi pagamento
seguici su facebook