Pronti per il mare? Ecco l’alimentazione che aiuta la tintarella!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco il carrello smart per la spesa

Sono iniziate le belle giornate e tanti di voi hanno già trascorso qualche ora al mare. Il Sole è una vera e propria medicina naturale, grazie a delle brevi ma quotidiane esposizioni alla luce solare è possibile produrre la giusta quantità di vitamina D necessaria all’assorbimento del calcio nelle ossa, avere effetti antidepressivi, risvegliare il metabolismo, risolvere piccoli problemi alla pelle e tanto altro…

E’ importante però sapere come, quando e quanto esporsi alla luce solare e, se possibile, aiutarsi anche con l’alimentazione giusta per difendersi dalla potente azione dei raggi ultravioletti ottenendo anche una tintarella più omogenea e duratura.

Ci sono dei componenti fondamentali necessari al nostro organismo prima, durante e dopo l’esposizione al sole. Si tratta delle vitamine A ed E, antiossidanti che contribuiscono a mantenere la pelle elastica e a contrastare i radicali liberi; della vitamina B3 che aiuta a prevenire le scottature; e del Licopene e Betacarotene. Quest’ultime due sostanze sono potenti antiossidanti che prevengono la formazione di radicali liberi e stimolano la produzione di melanina.

Vediamo allora quali sono i cibi giusti da consumare nei giorni precedenti l’esposizione al sole (ma anche durante e dopo!):

  1. Carote: contengono il Betacarotene e molta vitamina A, oltre alla vitamina E e B3. Bisogna consumarne almeno una al giorno, alternandole cotte e crude ed associandole ad un filo d’olio.
  2. Pomodori: contengono Licopene e vanno consumati crudi e/o cotti, leggermente conditi con olio extravergine di oliva che ne aumenta l’effetto benefico.
  1. Frutta e verdura in generale: ricche di acqua, vitamine e minerali. Abbondate nel consumo di albicocche, pesche, melone, anguria, peperoni, spinaci, lattuga, radicchio, meloni, prugne, fragole e lamponi. Scegliete sempre frutta e verdura di stagione, possibilmente biologica!
  2. Noci, nocciole e mandorle, anch’esse ricche di vitamine A ed E.

…e naturalmente ACQUA, ACQUA, ACQUA!

Ci sono invece alcuni alimenti da consumare con moderazione (non solo in occasione della tintarella per la verità!):

  1. Cereali raffinati
  2. Zuccheri raffinati

Cosa aspettate a fare un salto al mercato?

Buon mare e buon sole a tutti!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook