Sono Isy, e in questo blog è concentrata la mia passione per la natura, in tutte le sue forme. Sono laureata in Scienze Naturali e specializzata in botanica ed etnobotanica. Ora sono chef e continuo a sperimentare e ricercare anche in cucina! Amo scavare nei ricordi e nelle tradizioni, imparare della culture lontane e passare il tempo all'aria aperta. Fotografo e raccolgo erbe spontanee o che coltivo io stessa, che poi trasformo in cibi, cosmetici, medicamenti...

I frantoi ipogei del Salento: una visita a Gallipoli

Ormai da qualche tempo, ogni anno tengo i miei corsi di erboristeria casalinga e alimurgia in Salento, una terra meravigliosa, che mi accoglie sempre con affetto. Ho deciso di condividere con voi un po' di questa bellezza e raccontarvi la mia ultima scoperta: i frantoi ipogei.

Continua a leggere

L'Alveare che dice Sì! Un progetto per sviluppare la filiera corta e ristabilire un legame tra consumatori e produttori.

Il mese scorso,  grazie a Cinzia, un'amica che sta portando avanti un "alveare" a Torino, ho scoperto l'esistenza di un progetto davvero interessante: "l'Alveare che dice Sì!" 

Questa organizzazione vuole raggiungere l'obiettivo di sviluppare la filiera corta per ritrovare il sapore dei propri territori, lottare contro i cambiamenti climatici e ristabilire un legame tra consumatori e produttori.

 

Continua a leggere

Craig P. Burrow, il fotografo che mostra la luce invisibile emessa dalle piante

luce invisibile

Craig Burrow racconta di aver iniziato a fotografare le piante, i fiori e la loro luminescenza visibile alla luce ultravioletta, dopo aver visto i lavori di Oleksandr Holovachov's. Il tipo di fotografia è chiamata (UVIVF), Fluorescenza visibile indotta da radiazione ultravioletta, grazie alla quale, anche le piante più semplici rivelano una bellezza incredibile. La cosa interessante di questo tipo di fotografia, è che il risultato finale è una sorpresa: non si può prevedere quale fiore darà il risultato più particolare.

Continua a leggere

Fiori di acacia e fragole in gelatina di agar agar

Sono fiorite le Acacie! I profumatissimi fiori di questa pianta, meta ambita delle api, sono da sempre raccolti anche da noi esseri umani per gustare il profumo della primavera.

Ogni anno li raccolgo per cucinare le frittelle, ma sono sempre alla ricerca di modi nuovi per assaporarli e valorizzarli. Il sapore dei fiori non è niente di speciale, quello che è delizioso al palato è il loro profumo. 

 

Continua a leggere

È fiorito il Lauroceraso (Prunus laurocerasus): si può fare il liquore con le sue bacche?

lauroceraso

Nei giorni scorsi l'aria aveva un profumo dolcissimo: sono fiorite le siepi di Lauroceraso, una pianta utilizzata soprattutto per la bellezza e la rusticità delle sue foglie sempreverdi e lucide. Il nome scientifico di questa pianta è Prunus laurocerasus, ricorda la similitudine delle sue foglie con quelle dell'Alloro (Laurus nobilis). Fioriscono entrambi in questo periodo dell'anno, ma come potete vedere il fiore è molto diverso e soprattutto, le foglie del lauroceraso non profumano. Non confondeteli!

Continua a leggere

Allergie? Prova la cura dell'ortica!

L'ortica (Urtica dioica), conosciuta principalmente per il suo potere urticante, è da sempre apprezzata per le sue proprietà alimentari e medicinali.

Nel I secolo d.C. il medico greco Dioscoride ne elencò gli usi: "le foglie fresche tritate come impiastro per le ferite infette, il succo per il sanguinamento nasale, le foglie cotte, mescolate alla mirra, per stimolare la mestruazione." 

Oggi l'ortica è utilizzata per curare febbri da fieno, artriti, anemia e...l'orticaria!

 

Continua a leggere

L'apicoltura: come questa antica arte può aiutare a salvare le api (e noi stessi).

apicoltura

Il rapporto tra api ed esseri umani è antichissimo: ricerche scientifiche pubblicate sulla rivista Nature dimostrano che gli esseri umani si nutrono di miele e quindi hanno una "dipendenza" dalle api da circa 9.000 anni.

Continua a leggere

I segreti dell'ananas 3 - La bromelina: una preziosa sostanza antinfiammatoria

pineapple juice

Da tempo vedevo in rete articoli che parlavano dell'efficaci del succo di ananas per curare la tosse ed il mal di gola. Prima di scriverne ed invitare tutti quanti ad utilizzarlo, ho voluto verificare cosa dicessero gli articoli scientifici citati in merito, e purtroppo... non esistono!

Non ci sono evidenze scientifiche del fatto che il succo di ananas calmi il mal di gola e la tosse, (ho provato anche a sperimentare su me stessa e non ho avuto grandi benefici), ma le innumerevoli proprietà di questo frutto e delle sostanze che contiene, una volta concentrate, sono innegabili.

Una cosa è però potere avere questi benefici consumandone il frutto o il succo, l'altra è assumere un integratore.

Continua a leggere

Coltivare l'ananas in vaso e ottenere il frutto: come fare?

ananas

Qualche tempo fa ho scritto due articoli su come far crescer una pianta di ananas in casa: a partire dai semi, oppure dal ciuffo. In molti di voi ci sono riusciti, la pianta è ben radicata ed è cresciuta, ma... sono passati mesi, anni e non dà segno di voler fare fiori e quindi nemmeno frutti?

Continua a leggere

Mimosa pudica: come e perché le sue foglie si chiudono al tocco

ygj

Sono di ritorno da un fantastico viaggio a Cuba, dove anche le erbacce mi hanno stupito. Camminando in un prato a pochi metri dal mare, ho avvistato dei capolini rosa inconfondibili e mi sono precipitata a giocare con le foglie "sensibili" di questa minuscola piantina, la Mimosa pudica. Per gli agronomi cubani è una vera e propria infestante, che rallenta lo sviluppo delle colture desiderate e si è perfettamente naturalizzata nell'isola.

Continua a leggere