Tè verde: 3 varianti speziate alla classica bevanda

Il tè verde è una bevanda ricca di proprietà e ottima da gustare sia calda in inverno che fredda d’estate. I principi attivi presenti nelle foglie di tè verde sono antiossidanti, svolgono azione benefica per la salute del cuore, sono utili ad accelerare il metabolismo del corpo, svolgere azione antitumorale, facilitare la digestione e molto altro.

Sarebbe meglio evitare le bustine e preparare il proprio tè verde con le foglie secche acquistate in erboristeria o nei negozi di alimentazione e salute naturale. Se siete soliti consumare spesso questa bevanda e volete un po’ variare il gusto oltre che incrementarne i benefici vi suggerisco 3 alternative da sperimentare:

Tè verde alla curcuma

Alle proprietà del tè verde si uniscono quelle di una spezia straordinaria come la curcuma: antinfiammatoria, antiossidante e antitumorale (tanto per citarne alcune). Vi occorrono per due tazze d’acqua, un cucchiaino di curcuma e due cucchiaini di foglie di tè verde. Se volete potete aggiungervi anche una spruzzatina di pepe.

Per preparare questo tè fate scaldare l’acqua arrivando ad una temperatura di circa 85° (non deve bollire per evitare che il tè verde disperda alcune delle sue proprietà), immergete poi le foglie per il tempo indicato sulla confezione o, se l’avete acquistato sfuso, chiedete consiglio all’erborista (le diverse tipologie di tè verde possono avere tempi di infusione un po’ differenti), aggiungete anche la curcuma e infine il pizzico di pepe.

Tè verde allo zenzero

Lo zenzero darà al vostro tè un retrogusto piccantino e lo arricchirà di effetti benefici (per scoprire tutte le proprietà dello zenzero leggi qui). Esistono delle bustine già pronte di questa combinazione ma anche in questo caso  vi consiglio di preparare il mix da soli con ingredienti sfusi e freschi. Vi occorrono 1 tazza d’acqua, un pezzettino di zenzero fresco e 1 cucchiaio di foglie di tè verde. Sbucciate e grattugiate lo zenzero fresco, aggiungete le foglie di tè e poi versate all’interno della tazza acqua calda a circa 85° (non bollente dunque) e lasciate in infusione per circa 5-6 minuti (o quanto richiede il tè verde che avete utilizzato) prima di filtrare. Ottimo anche con l’aggiunta di un po’ di succo di limone fresco.

Tè verde cannella e chiodi di garofano

Questo è un tè verde dal gusto davvero particolare e speziato. Per prepararlo vi occorrono una tazza d’acqua, 1 cucchiaino di foglie di tè verde, una stecca di cannella e 4 chiodi di garofano. Portate ad ebollizione l’acqua con all’interno la cannella e i chiodi di garofano, spegnete e lasciate riposare per 2-3 minuti, quando l’acqua sarà scesa un po’ di temperatura aggiungete le foglie di tè verde e lasciate in infusione per ulteriori 5 minuti prima di filtrare e bere caldo.

Voi come gustate la vostra tazza di tè verde?

Alla prossima

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania!

Vota:
Avventurina: proprietà e usi
Il funghetto e la fatina
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 24 Novembre 2017