Mascara fai da te, semplice da realizzare e totalmente naturale

Il mascara è il prodotto da make up forse più usato dalle donne, anche da quelle la cui poca pazienza non permette di lanciarsi in trucchi troppo elaborati.

Ha un'applicazione veloce e un risultato garantito: lo sguardo si illumina all'istante e tutto il viso ne guadagna.

Ma la maggior parte dei mascara in commercio contiene tutta una serie di ingredienti discutibili per la pelle e per l'ambiente, che nella migliore delle ipotesi possono provocare sensibilizzazione, irritazioni, pruriti, infiammazioni....

Vi cito alcuni ingredienti, tra i più utilizzati dall'industria cosmetica, che sono contraddistinti da bollino rosso sul Biodizionario.

Il Biodizionario è un' utilissima guida per noi consumatori ed è stata realizzata da Fabrizio Zago, chimico industriale, tecnico esperto della chimica amica dell’ambiente, consulente per molte catene di distribuzione e fabbricanti sensibili all'ecologia.

Egli ha catalogato 4.947 sostanze distinguendole, sulla base della sua esperienza, tra sicure, accettabili e non accettabili.

Ebbene, nei mascara comuni troviamo abitualmente Paraffina, Triethanolamine, Butylene Glycol, Propylene Glycol, Propylparaben, Methylparaben, Butylparaben, Ethylparaben, Isobutylparaben, Polivinilpirrolidone (PVP), vari coloranti...

Esistono fortunatamente le alternative ecobio, che non utilizzano questi ingredienti, però la maggior parte contengono alcol nella formula e possono risultare quindi non sufficientemente delicati sugli occhi sensibili.

Perchè non provare allora un mascara fai da te?

Ho trovato varie ricette, ma questa in particolare, proposta da una naturopata, è veloce ed efficace e prevede pochi, semplice e funzionali ingredienti, ottimi per proteggere e nutrire le ciglia.

INGREDIENTI:

2 cucchiaini di olio di ricino: rinforzante, ristrutturante e volumizzante per le ciglia
1 cucchiaino di cera d'api: emolliente e filmogena, crea una sorta di pellicola sulle ciglia donando volume
1 cucchiaino di gel d'aloe: idratante e lenitivo
5 gr di ombretto nero ecobio

PROCEDIMENTO:

Sciogliere a bagnomaria l'olio di ricino e la cera d'api.
Mescolare il gel d'aloe con la polvere di ombretto, fino a creare un composto cremoso e senza grumi
Unire il tutto e travasare in un tubetto da mascara vuoto o riciclato da uno finito.

Come travasare senza disastri?

Utilizzare un sacchettino di plastica, da cui avremo tagliato una piccola punta, come se fosse una sac a poshe.

Il mascara non contiene conservanti, quindi si conserva circa un mese e mezzo.

Vota:
Pale di Fico d'India in Padella: Nopales saltati c...
Il finger spinner e la scuola che annoia
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Mercoledì, 24 Maggio 2017