Decorazioni Natalizie in Pasta di Sale per i più piccoli

decorazione in pasta di sale

Il Natale si avvicina e il nostro albero mi sembra ancora un po’ spoglio, dunque quale migliore idea se non abbellirlo con delle simpaticissime e del tutto naturali decorazioni natalizie fatte in casa con la pasta di sale?

Oltretutto sono decorazioni che si possono riutilizzare anno dopo anno, e la parte più bella è che anche i bambini possono partecipare alla realizzazione di questo progetto artigianale.

Magari si potrebbe approfittare di una tipica giornata invernale, fredda e uggiosa, e tenere occupati i bambini per qualche ora.

Innanzitutto dobbiamo procurarci tutti gli ingredienti per la pasta di sale, che basterà per un bel po’ di decorazioni, e alcuni altri elementi necessari alla loro realizzazione.

Ingredienti per la Pasta di Sale

4 tazze di farina

1 tazza di sale

1-2 tazze di acqua

..e inoltre

formine per dolci, tipicamente natalizie

stuzzicadenti

acquarelli o colori a tempera

spago, corda o nastro colorato per appendere le decorazioni

½ bicchiere di latte o 1 uovo per la lucidatura

glitter (a piacere)

Preriscaldiamo il forno alla massima temperatura e iniziamo la preparazione della pasta di sale.

In una ciotola abbastanza capiente uniamo la farina e il sale, aggiungiamo a poco a poco l’acqua e mescoliamo il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo (se l’impasto vi sembra troppo morbido o troppo duro aggiungete acqua o farina a seconda della necessità).

A questo punto lasciamo spazio ai bambini, e facciamogli mettere finalmente le mani in pasta!

La mia rannocchietta è ancora troppo piccola (già è molto difficile farla assistere ed evitare che si mangi tutta la pasta di sale), ma se avete bambini di età superiore ai 2 anni, potreste farli partecipare attivamente e lavorare l’impasto per almeno 5 minuti.

Una volta ottenuto un bel panetto, stendiamo la pasta di modo che sia alta almeno 5 mm.

Ora ritagliamo le forme.

b2ap3_thumbnail_DSC_0061.jpg

Una volta finito, aiutandoci con uno stuzzicadenti, facciamo un foro in alto a ogni decorazione (il foro deve essere abbastanza grande per infilarci lo spago o la corda).

È arrivato il momento di cuocere le decorazioni, disponiamole su una teglia e lasciamole in cottura per almeno un paio di ore a temperatura bassa (110/130°).

Una volta cotte, sforniamo e lasciamo raffreddare.

Quando le decorazioni si saranno raffreddate, procediamo con la pittura.

Anche in questo caso, lasciate sfogare i vostri bambini e fategli tirar fuori tutta la loro creatività. Ultimiamo con un po’ di lucidatura utilizzando l’uovo (allungato con dell’acqua) o il latte. In questo caso è necessario infornare per ancora mezz’ora.

Noi abbiamo utilizzato dei glitter colorati che avevamo in casa.

E ora è arrivato il momento di appendere le nostre coloratissime decorazioni natalizie!

Se ve ne avanza qualcuna, potreste pensare di regalarle ad amici o parenti!

Buon divertimento

E buon Natale

MADRE NaturaLE è anche su facebook

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Malachite, 8 buoni motivi per usarla!
Le Renne di Babbo Natale
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Domenica, 21 Ottobre 2018
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram