Virus Joker: se avete uno smartphone Android, controllate la lista delle applicazioni più pericolose

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il temibile malware Joker colpisce ancora e si nasconde in app insospettabili, probabilmente istallate sul tuo smartphone

Il temibile malware Joker colpisce ancora e si nasconde in app insospettabili, probabilmente istallate sul vostro smartphone

Joker è un pericolosissimo e subdolo virus che, una volta infettato il dispositivo tecnologico su cui è stato installato, ruba tutti i dati sensibili, le password e le coordinate bancarie, con conseguenze facilmente immaginabili. Ma non solo: Joker si può all’occorrenza trasformare in quello che, in gergo tecnico, viene definito adware, ovvero una finestra per pubblicità non richiesta (non di rado si tratta, anche in questo caso, di servizi a pagamento).

Tatyana Shishkova, un’analista di sicurezza di Kaspersky (azienda specializzata nella produzione di software per la sicurezza informatica), ha recentemente individuato il malware Joker all’interno di ben sette applicazioni disponibili per Android nel “mercato virtuale” di Google Play: le app sono state prontamente rimosse dallo store digitale, ma potrebbero essere ancora istallate su molti smartphone – anche perché si tratta di app insospettabili. Ecco la lista completa:

  1. Now QRcode Scan;
  2. EmojiOne Keyboard; – più di 50000 installazioni
  3. Battery Charging Animations Battery Wallpaper;
  4. Dazzling Keyboard;
  5. Volume Booster Louder Sound Equalizer;
  6. Super Hero-Effect;
  7. Classic Emoji Keyboard.

In un mondo in cui le truffe informatiche e i furti di dati sono all’ordine del giorno, è sempre più difficile salvaguardare la propria privacy e i propri dati personali, ma ci sono piccoli accorgimenti che possiamo adottare per destreggiarci con saggezza nell’insidioso mondo delle app. Per esempio, meglio non scaricare applicazioni che, nello store, hanno poche o nessuna recensione – soprattutto se prodotte da aziende sconosciute. Inoltre, facciamo molta attenzione alle autorizzazioni e ai permessi che concediamo alle varie app istallate sul nostro cellulare – dall’accesso alla galleria alla possibilità di usare il microfono al controllo su chiamate e messaggi, giusto per fare qualche esempio.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Tatyana Shishkova

Ti consigliamo anche

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook