Meridiist Infinite Phone: il cellulare con pannello solare integrato che non si scarica mai

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Meridiist Infinite Phone. Un cellulare con pannello solare integrato che non si scarica mai? Non è un sogno, ma la nuova idea lanciata da TAG Heuer, azienda svizzera pronta a lanciarsi sul mercato degli smartphone. I cellulari di nuova generazione hanno il difetto di scaricarsi in fretta. Non sempre abbiamo una presa di corrente a portata di mano. Ecco dunque la proposta di inserire un pannello solare direttamente nel telefono.

Un cellulare con pannello solare integrato che non si scarica mai? Non è un sogno, ma la nuova idea lanciata da TAG Heuer, azienda svizzera pronta a sbarcare sul mercato degli smartphone. I cellulari di nuova generazione hanno il difetto di scaricarsi in fretta. Non sempre abbiamo una presa di corrente a portata di mano. Ecco dunque la proposta di inserire un pannello solare direttamente nel telefonino.

Secondo l’azienda, il nuovo Meridiist Infinite Phone, sarà il primo smartphone a non scaricarsi mai. Il merito è di un pannello fotovoltaico praticamente invisibile, inserito all’interno dello schermo del telefonino. Si tratterà di una riserva infinita di energia, che potrebbe dare inizio ad una nuova era nel mondo dei cellulari.

La presenza del pannello solare potrebbe infatti porre fine a tutti i problemi di autonomia dei gadget elettronici. Non si tratta della prima azienda che pensa di associare un sistema fotovoltaico ad un dispositivo mobile per la comunicazione, ma il nuovo progetto sembra promettere una vera e propria svolta per il settore.

La cella fotovoltaica è formata da una sottile pellicola trasparente, posizionata tra lo schermo protettivo e le componenti LCD del display. Il dispositivo permette al cellulare di caricarsi non appena viene esposto alla luce naturale e ad alcune tipologie di illuminazione artificiale che risultino abbastanza potenti da caricare la batteria mentre il telefono si trova in stand-by.

tag heuer solar phone 2

tag heuer solar phone

Per il lancio del prodotto, l’azienda ne produrrà soltanto 1911 esemplari, in onore del primo cronografo da cruscotto studiato per aerei e automobili e brevettato da Tag Heuer nel 1911. Ci attendiamo che il nuovo smartphone di lusso sia piuttosto costoso, ma speriamo che le nuove tecnologie si diffondano rapidamente per diventare alla portata di tutti.

Clicca qui per richiedere maggiori informazioni su Meridiist Infinite Phone.

Marta Albè

Fonte foto: tagheuer.com

Leggi anche:

Window Socket: la presa di corrente solare… tascabile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook