Il nuovo Realme GT2 Pro è in bioplastica, riduce le emissioni e pianta un albero per ogni smartphone venduto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'azienda cinese annuncia l'uscita del nuovo modello di smartphone Android prodotto nel rispetto dell'ambiente

Il GT2 Pro potrebbe diventare il fiore all’occhiello di Realme o forse già lo è perché la giovane ditta che è nata come sotto-marchio di Oppo ed è diventata nel 2018 un brand a sé definisce il nuovo cellulare con sistema operativo Android messo recentemente in commercio come “il miglior smartphone che abbiamo mai creato, punto”, come si legge sul sito.

Realme ci fa sapere che il design di questo smartphone è il primo ad essere realizzato in un polimero biologico volto così a ridurre le emissioni di carbonio del processo della sua produzione del 35.5%. Si tratta di una grande ed importante novità visto l’impatto negativo che la realizzazione dei cellulari ha sull’ambiente sia in termini di risorse che di imballaggi e di rifiuti prodotti dai colossi del settore. Molte aziende, come ad esempio anche la Samsung che realizzerà i suoi Galaxy con la plastica riciclata degli oceani, si stanno perciò impegnando verso una transizione al green, lanciando tecnologie sostenibili di qualità.

L’obiettivo che Realme si è posto è il Double Zero per le operazioni aziendali che prevede di raggiungere, riducendo nei prossimi cinque anni del 50% le emissioni di carbonio dei telefoni della serie GT. Per fare ciò i componenti che costituiscono il GT2 Pro sono essenziali per fornire ai suoi consumatori un telefono che sia longevo e che possa durare qualitativamente nel tempo, evitando che venga così sostituito per il primo modello più prestante. Anche il packaging diventa più ecologico per minimizzare gli sprechi e ricorda la carta, il materiale simbolo del riciclo.

Con il GT2 Pro l’azienda cinese ha ricevuto anche la certificazione TCO 9 che premia la produzione elettronica socialmente responsabile che riduce il rischio e l’impronta ambientale. E di questo ne abbiamo veramente bisogno.

Realme ha anche annunciato una collaborazione con Treedom, il sito che consente di acquistare e regalare alberi che verranno piantati Africa, America Latina, Asia e nel nostro paese per tutelare la natura e combattere il cambiamento climatico.

Un realme per te, un albero per il pianeta”

recita il tweet di Madhav Sheth, il presidente del gruppo business di Realme.

Fonte: Realme

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook