Dormi ogni notte con il cellulare in carica sul comodino? Lo spegnerai sempre dopo aver letto i rischi per la tua salute

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quando il tuo cellulare è in carica rilascia un campo elettromagnetico più forte del normale, che ha degli effetti dannosi sul sonno

Avere il telefono in carica vicino al tuo letto può aggravare disturbi come l’insonnia o destabilizzare il nostro metabolismo. Scopri quali sono le cause di questa influenza negativa che lo smartphone può avere sul tuo corpo.

Quando ti stai preparando per metterti a letto e stai scegliendo se portare con te il tuo smartphone – e magari metterlo sotto carica – dovresti optare per lasciarlo in un’altra stanza, specie se la presa della corrente a cui attaccheresti il telefono è molto vicina al tuo letto. (Leggi anche: cosa succede al tuo corpo se vai a dormire con il telefono in carica sul comodino).

Il problema con l’uso dello smartphone è che la luce blu che emette influenza in modo negativo la produzione di melatonina del tuo corpo. Oltre ad essere un naturale antiossidante, la melatonina aiuta a regolare e a bruciare alcuni tipi di grasso corporeo e a regolare i ritmi del sonno. Una disfunzione nella produzione di questa molecola ha quindi ripercussioni serie nel benessere generale del tuo corpo.

Allo stesso tempo, il tuo dispositivo preferito è un produttore di campi elettromagnetici. Se in media uno smartphone produce 2,3 milligauss (mG), mentre è in carica sale a 3,4 mG. Per nostra fortuna, all’aumentare della distanza diminuisce il valore, e quindi ci permette di posizionare in modo strategico il cellulare sotto carica. I campi elettromagnetici influiscono negativamente sul tuo metabolismo.

Riposare in un ambiente completamente al buio e con una bassa elettromagneticità rende il nostro sonno di qualità ed evita l’insorgenza (o il peggioramento) di disturbi come insonnia, diabete e obesità.

Un altro studio, stavolta pubblicato sulla rivista Polse One, conferma questi assunti sulla luce blu dei dispositivi: apparentemente, questa interferirebbe direttamente con il metabolismo del glucosio e la sonnolenza in generale negli adulti.

Leggi anche:

Anche se potresti pensare che sacrificare qualche ora di sonno non ti peggiorerà di troppo la vita, la verità è che dalla qualità del sonno dipendono moltissimi fattori, anche sulla tua salute mentale. Dormire male potrebbe causare nervosismo, ansia e acuire la depressione.

Come puoi vedere, prenderti cura di questo aspetto della tua vita quotidiana è fondamentale per essere produttivo ed evitare di rendere più ostico alzarsi la mattina. Proprio per questi motivi, dovresti evitare di tenere il cellulare in carica vicino al tuo letto quando vai a dormire.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando in Letterature e Culture Comparate all'Università dell'Orientale di Napoli. Si occupa di letteratura, sport, cucina e ambiente, collaborando anche con una nota rivista letteraria partenopea.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook