Questa illuminazione stradale intelligente salva api, farfalle e falene dai lampioni (e vorremo vederla in tutte le città)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un progetto pilota sviluppato nel Baden Wüttemberg da un team di ricercatori dei poli universitari tedeschi fornirà un sistema di illuminazione intelligente per ridurre l'inquinamento luminoso nel Paese. L'iniziativa, finanziata dal Governo federale, vuole così tutelare la propria biodiversità

Come conservare al meglio le fragole

A Göppingen, cittadina della Germania meridionale, ha preso il via un piano innovativo che, tramite un sistema di illuminazione notturno in grado di ridimensionare la propria potenza a seconda del traffico, intende salvaguardare gli insetti e la propria biodiversità, già gravemente minacciata. (Leggi anche:Sotto gli occhi di tutti continuano a scomparire intere popolazioni di insetti (mettendo a rischio l’intero Pianeta))

Per questo progetto pilota, il Governo federale tedesco ha investito 75.000 euro nell’ambito di un Sondernprogramm di aiuti statali, dando il via alla realizzazione delle apparecchiature che per un anno illumineranno le strade di Göppingen, consentendo alla ricerca scientifica di valutare i benefici di tale sistema sulle popolazioni di insetti e, nel caso di successo, estendere il programma ad altri centri abitati del Baden Wüttemberg.

Il sistema è di ultima tecnologia: dotato di microfoni di alta risoluzione, software intelligenti e telecamere con dati sulla circolazione forniti in tempo reale, regola l’illuminazione a seconda del volume del traffico dell’area al fine di ridurre il cosiddetto “inquinamento luminoso”. Unica eccezione: gli attraversamenti pedonali per garantire la sicurezza dei civili.

Sono infatti le forti fonti di luci a trarre in inganno falene, farfalle ed altri insetti che, attirati dai fasci luminosi che scambiano per la luce del Sole e della Luna, perdono l’orientamento, morendo.

L’inquinamento luminoso è una problematica in costante aumento che deve essere affrontata concretamente per proteggere la biodiversità”

ha affermato Elke Zimmer, Sottosegretario di Stato al Ministero dei trasporti.

È proprio per questo che, per rallentare la scomparsa della diversità biologica nel Paese, si è pensato ad un piano d’emergenza che offrisse una soluzione capace di mitigare il problema.

Il nuovo impianto è stato sviluppato dal Dipartimento di tecnologia dell’illuminazione della Technische Universität di Berlino ed implementato dalla ditta Netze BW che si occuperà della sua manutenzione.

Fonte: Baden-Wüttemberg.de

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook