Perché il Bando internazionale sull’agrivoltaico è davvero un’occasione (c’è tempo fino a giugno per candidarsi)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da non perdere il concorso internazionale “L’agrivoltaico per l’Arca di Noè", promosso da ENEA ed altri enti di ricerca. Si tratta di una vera e propria opportunità per architetti, ingegneri ed esperti che possono candidarsi ed inoltrare il progetto fino a giugno

“L’agrivoltaico per l’Arca di Noè” è il nuovo bando internazionale promosso dall’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile ENEA, NeoruraleHub, Istituto Nazionale di Architettura (IN/Arch), ETA Florence Renewable Energies e dalla Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAPP) che promuovono la sinergia tra l’agricoltura ed il fotovoltaico come impegno nello sviluppo di energia pulita e di tutela del paesaggio.

Al concorso possono candidarsi architetti, paesaggisti, agronomi, ingegneri, esperti di energia ed artisti che dovranno inoltrare la presentazione di un progetto di un sistema agrivoltaico da 1MWp a 3 MWp che, se scelto come vincitore da una giuria di esperti, verrà realizzato con incarico professionale prezzo l’azienda NeoruraleHub avente sede nei pressi di Pavia.

Gli enti di ricerca mettono in palio altri altri due premi per il secondo e terzo progetto classificato. Il vincitore del secondo posto otterrà un premio di 5 mila euro messo a disposizione dall’azienda Solarelit, mentre il terzo un rimborso spese offerto da REM TEC.

L’iniziativa è veramente una opportunità unica da non perdere, patrocinata dal Ministero della Transizione Ecologica, dalla Regione Lombardia e dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori con la partnership di Archilovers e Archiportale.

Gli interessati possono inoltrare la propria candidatura entro il 20 giugno sul sito  Sustainable Photovoltaic Landscapes. I progetti vincitori saranno premiati il 27 settembre 2022 a Milano nel corso della 8a World Conference on Photovoltaic Energy Conversion (WCPEC8) che si terrà nella città dal 26 al 30 settembre del corrente anno.

Segnaliamo inoltre che entro il 31 marzo sarà pubblicato anche un bando per incentivare l’agrifotovoltaico e finanziare l’installazione di pannelli solari nei settori agricolo, zootecnico e agroindustriale. (Leggi anche: Fotovoltaico sui tetti agricoli, in arrivo gli incentivi che possono salvare le imprese dal caro bollette)

Fonte: ENEA

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook