La connessione satellitare Starlink di Elon Musk deve fare i conti con una “minaccia” inaspettata: i gatti 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Starlink, la connessione satellitare di Elon Musk si blocca. Il motivo? I gatti vengono attirati dalle parabole calde e le usano come cuccia

Starlink, l’ambizioso progetto di rete satellitare lanciato da Elon Musk, ha un “piccolo” problema che potremmo definire tecnico: i gatti. Potrebbe sembrare una barzelletta, ma i felini potrebbero rivelarsi un vero e proprio ostacolo alla rete satellitare che porterà Internet nelle aree più remote del Pianeta.

Ma che c’entrano i felini con Starlink? La questione è molto semplice: il freddo rigido delle ultime settimane sta spingendo i gatti ad appollaiarsi sulle parabole di Starlink, una fonte di calore irresistibile per questi animali. Del resto la forma ovoidale si adatta perfettamente ad accogliere i gatti, come mostra una foto pubblicata qualche giorno fa da un utente canadese su Twitter:

“Starlink funziona alla grande finché i gatti non scoprono che il piatto emana un po’ di calore nelle giornate fredde” spiega Aaron Taylor. Come chiarito dall’uomo, non si tratta dei mici randagi ma di animali domestici che vivono a casa con lui e che amano andare in giro per poi rientrare la sera.

E, fuori, quando le temperature raggiungono anche i -25°C si rannicchiano sulla parabola Starlink per godersi anche un po’ di sole. Il problema è che la loro presenza compromette le prestazioni di Starlink, provocando blocchi e rallentamenti alla connessione.

Quello dei gatti, però, non è l’unico problema a cui deve pensare Elon Musk. La costellazione di satelliti (al momento oltre 1600) non è vista da tutti di buon grado. In più occasioni ha suscitato numerose polemiche tra gli astronomi, che accusano il sistema di essere fonte di inquinamento luminoso. Inoltre, lo scorso anno il personale cinese Tiangong si è visto costretto ad attuare diverse manovre correttive per evitare una collisione.

Insomma, gli adorabili felini alla ricerca di calore è soltanto un piccolo ostacolo per l’uomo più ricco del mondo, che ha ben altre gatte da pelare…

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Twitter

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook