Prepariamoci a tre giorni consecutivi di congiunzioni, triangoli e quadrilateri celesti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

28-29-30 marzo, tre giorni da non perdere: si inizia con il quartetto Luna - Marte - Venere – Saturno per passare al tris Venere - Saturno – Marte, e gran finale con la congiunzione Luna-Giove. Occhi al cielo!

Ecco il carrello smart per la spesa

Il mese di marzo ci saluta con un tripudio di astri: per tre giorni consecutivi potremo ammirare una rara e spettacolare concentrazione di astri in allineamenti a due, tre e quattro pianeti che non dimenticheremo.

Si inizia “forte” il 28 mattina con ben quattro corpi celesti che illuminano il cielo, un quadrilatero celeste imperdibile: Luna – Marte – Venere – Saturno, tutti concentrati nella costellazione del Capricorno, che vedremo sorgere a Sud-Est all’alba. Prima del sorgere del Sole vedremo apparire Marte, Venere e Saturno, quindi la falce di Luna calante (nella mappa il cielo del 28 marzo alle 6.00 circa).

congiunzioni di astri 28-29-30marzo 2022

@Stellarium

Il giorno dopo il nostro satellite è troppo basso all’orizzonte e lascia la scena al triangolo Venere – Saturno – Marte, i primi due alla minima distanza angolare, mentre poco lontano sarà perfettamente visibile a occhio nudo il Pianeta Rosso, sempre nel Capricorno (nella mappa il cielo del 29 marzo alle 6.00 circa).

congiunzioni di astri 28-29-30marzo 2022

@Stellarium

E non finisce qui, perché torna il nostro satellite, stavolta con il Gigante Gassoso: la splendida congiunzione Luna – Giove sarà all’alba del 30 marzo, un po’ più complicata da vedere con la falce di Luna ormai sottilissima (l’1 aprile è Luna Nuova) ed entrambi gli astri comunque molto bassi sull’orizzonte orientale.

congiunzioni di astri 28-29-30marzo 2022

@Stellarium

Ma con un pizzico di fortuna e un cielo sereno potremo ammirare anche questo spettacolo (nella mappa il cielo del 30 marzo alle 6.40 circa). Ma per gli orari ricordiamoci che stanotte 26 marzo torna l’ora legale.

Leggi anche: Ora legale 2022: ecco quando dovremo spostare le lancette in Italia (e non sarà l’ultima volta)

Tre giorni da non perdere!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Uai

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook