Stasera non perdere il “bacio” Luna-Giove, circondato di stelle cadenti (e visibile a occhio nudo)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Continua la “passeggiata in cielo” della Luna, che ora raggiunge Giove: il 4 novembre, dopo il tramonto, potremo ammirare a occhio nudo il “bacio” tra il nostro satellite e il Gigante gassoso. Ma c’è di più, perché la congiunzione potrebbe essere circondata di stelle cadenti, la Tauridi sud

Splendido spettacolo celeste visibile a occhio nudo in arrivo, da non perdere: il 4 novembre, dopo il tramonto, il nostro satellite raggiungerà il Gigante gassoso. La congiunzione Luna-Giove, non rarissima ma sempre affascinante, questa volta potrebbe essere anche circondata anche di stelle cadenti, le Tauridi sud. Da non perdere!

Come spiega l’UAI, la sera del 4 novembre la Luna raggiunge Giove nella costellazione dei Pesci: la congiunzione – tempo permettendo – sarà perfettamente visibile a occhio nudo, con una luna visibile quasi all’80 (nella mappa il cielo del 4 novembre alle 18.30 circa).

luna-giove e tauridi sud 4 novembre 2022

©Stellarium

Ma c’è di più, perché poche ore prima, la notte tra il 2 e il 3 novembre, è atteso il picco delle Tauridi sud, meteore originate dalla cometa Encke e da frammenti asteroidali. Lo sciame è in realtà attivo già dal mese scorso ma particolarmente intenso proprio nei primi giorni di novembre.

Il radiante delle Tauridi sud, ovvero il punto da cui sembra che le stelle cadenti abbiano origine, si trova nella costellazione del Toro (da cui il nome delle meteore), e sarà osservabile per tutta la notte dalla fine del crepuscolo.

Essendo previsto il picco poche ore prima, non sarà difficile vedere qualche stella cadente proprio mentre ammiriamo la congiunzione Luna-Giove.

Quindi prepariamo i desideri. E che lo spettacolo abbia inizio!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: UAI / UAI meteore

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook