Grandissima, AstroSamantha! Sarà la prima donna europea alla guida della Stazione Spaziale Internazionale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Samantha Cristoforetti colleziona un nuovo record: a fine settembre diventerà ufficialmente la prima donna europea comandante della Stazione Spaziale Internazionale. Buon lavoro, AstroSamantha!

Samantha Cristoforetti continua a volare (letteralmente!) in alto. L’astronauta italiana, dallo scorso aprile impegnata nella missione Minerva, diventerà molto presto comandante della Stazione Spaziale Internazionale per le ultime settimane in orbita, sostituendo il collega russo Oleg Artemijev, nel corso delle ultime settimane in orbita.

A darne l’ufficialità è stata l’ESA (Agenzia Spaziale Europea) attraverso un comunicato appena rilasciato. Per AstroSamantha si tratta di un nuovo record: sarà infatti la prima donna europea a ricoprire questo importante ruolo, dopo essere stata la prima astronauta d’Europa a compiere una passeggiata spaziale.

Sono onorata della mia nomina a comandante – ha commentato Samantha Cristoforetti – Non vedo l’ora di mettere a frutto l’esperienza acquisita nello spazio e sulla terra per guidare una squadra molto capace in orbita.

Sin dall’inizio della missione Minerva, AstroSamatha è stata responsabile del Segmento Orbitale degli Stati Uniti (USOS), supervisionando le attività nei moduli e nei componenti statunitensi, europei, giapponesi e canadesi della Stazione. L’astronauta sarà dunque il quinto comandante europeo della Stazione Spaziale, seguendo le orme di Frank De Winne, Alexander Gerst, Luca Parmitano e Thomas Pesquet.

La scelta di Samantha per il ruolo di comandante dimostra chiaramente la fede e il valore che i nostri partner internazionali ripongono negli astronauti dell’ESA. – fa sapere il Direttore Generale dell’ESA Josef Aschbacher – Durante la missione Minerva ha contribuito notevolmente ai successi scientifici e operativi della stazione e prevedo che continuerà a prosperare sotto il suo comando.

L’attesissimo passaggio di consegne avverrà mercoledì 28 settembre nel corso di una cerimonia, che sarà trasmessa in diretta dalla Stazione Spaziale Internazionale su Esa Web TV.

A noi non resta che augurare buona fortuna e buon lavoro alla nostra astronauta preferita!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: ESA 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook