Occasione imperdibile per vedere Urano: stasera il pianeta sarà all’opposizione e alla minima distanza dalla Terra

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non perdiamo Urano all’opposizione: il settimo pianeta del Sistema Solare sarà visibile oggi 9 novembre tutta la notte al massimo della sua luminosità. Sarà necessario comunque un telescopio, ma queste restano le migliori condizioni possibili per ammirarlo

Splendido Urano! Il settimo pianeta del Sistema Solare sarà all’opposizione stasera 9 novembre per uno spettacolo che non possiamo perdere. È necessario comunque un telescopio, ma queste restano le migliori condizioni possibili per ammirarlo.

Che cos’è l’opposizione

Come spiega l’INAF, l’opposizione è un allineamento con il pianeta di turno (in questo caso Urano) che viene a trovarsi dalla parte opposta della Terra rispetto al Sole. Perché questo possa avvenire di notte occorre che il pianeta sia al di là dell’orbita terrestre. E in questa situazione il pianeta offre le migliori condizioni di osservazione dal momento che si trova alla minima distanza dalla Terra e rimane visibile per tutta la notte.

Inoltre, come si legge su EarthSky, Urano non raggiunge solo l’opposizione, ma anche il suo massimo avvicinamento alla Terra.

Cosa vedremo il prossimo 9 novembre

urano opposizione 9 novembre 2022

©Stellarium

Urano in opposizione al Sole è dunque osservabile per l’intera notte, in particolare ad oriente al calare dell’oscurità, poi culminare a Sud nel corso delle ore centrali della notte. Anche se la luminosità raggiunge i valori massimi all’opposizione, il pianeta è al limite della capacità di percezione dell’occhio umano, si consiglia quindi di osservarlo utilizzando un telescopio (nella mappa il cielo del 9 novembre alle 20.00 circa).

Non perdiamo questo spettacolo, anche perché la prossima opposizione di Urano è prevista tra un anno, il 13 novembre 2023.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: Uai / EarthSky

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook