La luna che “bacia” Saturno e Giove circondata dalle splendide meteore Aquilidi: tra pochi giorni i due eventi imperdibili visibili a occhio nudo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Luglio continua a regalarci tanti spettacoli gratis: tra pochi giorni sarà il turno del “bacio” Luna – Saturno, seguito da quello Luna – Giove, tutti circondati di stelle cadenti, le splendide Aquilidi. Da segnare sul calendario!

La Luna “passeggia” in cielo e “bacia” prima Saturno, poi Giove. E non finisce qui, perché gli eventi saranno circondati di stelle cadenti, le splendide Aquilidi che proprio in quei giorni avranno il loro massimo di attività. Occhi al cielo!

Si inizia nella tarda serata del 15 luglio, quando il nostro satellite incontrerà il “Signore degli Anelli” nella costellazione del Capricorno. L’evento è teoricamente visibile anche a occhio nudo con un cielo sereno, anche se per apprezzare meglio Saturno è raccomandato l’uso di un buon binocolo (nella mappa il cielo del 15 luglio alle 23.30 circa).

luna saturno 15 luglio 2022

@Stellarium

Dopo tre giorni la Luna incontrerà invece Giove, in particolare intorno alla mezzanotte tra il 18 e il 19 luglio. Come spiega l’UAI, inusualmente, potremo osservare questa congiunzione nella costellazione della Balena (nella mappa il cielo del 19 luglio all’1.00 circa). Con un cielo sereno questa congiunzione è perfettamente visibile a occhio nudo.

luna-giove 19 luglio 2022

@Stellarium

Ma non finisce qui, perchè in questi giorni il cielo è pieno di stelle cadenti: le Aquilidi, infatti, attive dal 28 giugno al 5 agosto, raggiungeranno il picco la notte tra il 18 e il 19 luglio. Come spiega l’UAI, il radiante, ovvero il punto da cui sembra che le meteore partano, sarà osservabile tutta la notte.

Unica accortezza: la Luna è in quei giorni al massimo della sua luminosità (sarà “Super” il 13 del mese), e quindi sarà più semplice esprimere desideri tra il crepuscolo alle 2 circa, quando il nostro satellite sarà davvero troppo “presente”.

Leggi anche: Superluna del cervo: non perdiamo lo spettacolo della “luna più super” dell’anno

Tre giorni da non perdere!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: UAI / UAI meteore

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook