Prepariamoci per la spettacolare congiunzione tra Marte e Saturno e per la Luna “immersa” nelle Pleaidi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il 5 aprile non stacchiamo gli occhi dal cielo: all’alba ammireremo la rara congiunzione Marte-Saturno, mentre la sera l’affascinante bacio tra Luna e l’ammasso stellare delle Pleiadi. Una giornata da segnare davvero sul calendario

Aprile dolce dormire? No, guardare il cielo! Domani 5 aprile sarà davvero una giornata indimenticabile per gli appassionati di fenomeni celesti: all’alba una spettacolare congiunzione tra Marte e Saturno, mentre le sera il nostro satellite sarà “immerso” nelle Pleaidi.

Si parte quindi domani mattina all’alba, in realtà poco prima che il Sole sorga: Marte e Saturno saranno in congiunzione, visibili ad oriente tra le luci dell’alba nella costellazione del Capricorno. Per la vista di Saturno è in realtà consigliato almeno un binocolo, in quanto il pianeta è ai limiti della visibilità a occhio nudo (nella mappa il cielo del 5 aprile alle 5.30 circa). Occhio anche a Venere, che a quell’ora sarà sopra l’orizzonte.

marte-saturno 5 aprile 2022

@Stellarium

E non finisce qui, perché un altro imperdibile spettacolo celeste è previsto la sera: il nostro satellite, in fase crescente in avvicinamento al primo quarto, incontrerà l’ammasso stellare delle Pleaidi nella costellazione, con  la stella Aldebran a sua volta visibile. La congiunzione non è particolarmente rara e nelle scorse settimane si è verificata diverse volte, ma è sempre molto affascinante.

Le Pleiadi sono infatti un ammasso stellare piuttosto “vicino” (440 anni luce), per cui conta diverse stelle visibili a occhio nudo: in città, con un cielo sereno, non è difficile riconoscere 4 o 5 stelle, ma lontano da fonti di inquinamento luminoso potremmo contarne anche 12 (nella mappa il cielo del 5 aprile alle 20.30 circa).

luna-pleiadi 5 aprile 2022

@Stellarium

Giornata da segnare sul calendario!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: UAI

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook