In Olanda un’intera città si è “spenta” per far brillare le stelle nel cielo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un’intera città in Olanda, Franeker, ha deciso di dire sì al progetto ‘Guardare le stelle’ e si è "spenta"

Ecco il carrello smart per la spesa

Non riusciamo più ad ammirare la bellezza di un cielo stellato: per questo un’intera città in Olanda, Franeker, ha deciso di dire sì al progetto ‘Guardare le stelle’ del designer e attivista ambientale Daan Roosegaarde, condotto in collaborazione con Unesco Paesi Bassi. E sì, si è “spenta”, rinunciando per un po’ a tutte le luci superflue.

Più dell’80% della popolazione mondiale vive sotto cieli inquinati dalla luce, una barriera che ci impedisce di sperimentare la bellezza dell’Universo. L’inquinamento luminoso, inoltre, è un problema ambientale molto serio, che crea non pochi problemi agli animali e quindi agli equilibri, già precari, del nostro pianeta.

Leggi anche: Così il nostro inquinamento luminoso sta disorientando foche, falene e uccelli migratori, confondendo le loro rotte

Tutti dovrebbero avere il diritto di vedere le stelle in un cielo notturno non inquinato – afferma Kathleen Ferrier, Presidente della Commissione dei Paesi Bassi per l’Unesco – ‘Guardare le stelle’ ti fa sentire connesso gli uni agli altri, siamo tutti parte dell’immenso cosmo. Questo è il patrimonio comune e universale per cui mi impegno. ‘Guardare le stelle’ è un importante passo avanti

Il progetto è una collaborazione tra residenti, governo e aziende di Franeker, Unesco Paesi Bassi e Studio Roosegaarde per spegnere tutte le luci domestiche, i cartelloni pubblicitari e i lampioni non essenziali.

Rimuovendo questo inquinamento luminoso su scala urbana, ‘Guardare le stelle’ consente a tutti di riconnettersi con l’Universo e di sperimentare di nuovo la magia della luce stellare. La sicurezza pubblica viene garantita in stretta collaborazione con il governo locale.

Franeker si è spenta a dicembre 2021, ma l’iniziativa punta a viaggiare in città come Leiden, Sydney, Venezia, Stoccolma e Reykjavik.

Leggi anche: 5 spettacolari video che mostrano le meraviglie del cielo senza inquinamento luminoso

Ognuno è ora nella propria piccola bolla, disconnesso l’uno dall’altro. Mi sono reso conto che ogni notte c’è in realtà un’incredibile performance di luce nascosta in alto nel nostro cielo – spiega  Daan Roosegaarde – Guardare le stelle’ riporta le stelle nella tua strada. Le stelle sono a un passo

‘Il cielo stellato sopra di me’ diceva uno dei più grandi filosofi della storia. Che, però, non viveva in questo mondo fatto di luci artificiali.

Che si spenga davvero tutto quello che è inutile in ogni parte della Terra.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: Studio Roosegaarde / Studio Roosegaarde/Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook