Stanotte non perdiamo il raro “bacio” Luna-Mercurio, sarà visibile a occhio nudo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un raro spettacolo sta per arrivare, il “bacio” Luna-Mercurio. Non di facile osservazione ma splendido, l’evento ci attende il prima dell’alba del 20 gennaio e, con un pizzico di fortuna, sarà visibile a occhio nudo

Per questo evento dobbiamo davvero prepararci bene, ma ne varrà la pena: parliamo del “bacio” Luna-Mercurio, che ci attende il 20 gennaio prima dell’alba. Il nostro satellite sarà una sottilissima falce calante, prossima alla fase Nuova, e la congiunzione non sarà altissima sull’orizzonte. Ma lontani da inquinamento luminoso e con un cielo sereno sarà uno spettacolo.

Come spiega l’UAI, il 20 gennaio il sottilissimo falcetto di Luna calante, il giorno che precede la Luna Nuova, sarà trova in congiunzione con il pianeta Mercurio. Il fenomeno sarà visibile in particolare sull’orizzonte orientale tra le luci dell’alba, nella costellazione del Sagittario.

luna-mercurio 20 gennaio 2023

©Stellarium

La sveglia non sarà dunque delle più comode, perché la maggiore probabilità di ammirare l’evento è ai primi chiarori (prima dell’alba vera e propria), ma con un pizzico di fortuna saremo ampiamente ripagati (nella mappa il cielo del 20 gennaio alle 5.50 circa).

Da non perdere!

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: UAI

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook