Oggi un asteroide due volte più grande di un bus sfiorerà la Terra: sarà a un terzo della distanza dalla Luna

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama 2011 ES4 e il 1° settembre questa imponente roccia spaziale passerà a un terzo della distanza Terra-Luna

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

Il suo diametro è di circa 30 metri, non poco. Si chiama 2011 ES4 e potrebbe sembrare un asteroide come tanti ma c’è dell’altro. Oggi 1° settembre questa imponente roccia spaziale passerà a un terzo della distanza Terra-Luna.

Ancora visite dal cielo. Nei giorni scorsi, senza saperlo, siamo stati letteralmente sfiorati da un asteroide da record, il più vicino in assoluto mai registrato. Quest’ultimo è passato ad appena 3mila km da noi. E il suo flyby era del tutto imprevisto. Solo dopo infatti è stato scoperto il volo ravvicinato alla Terra.

Ora invece tocca a un asteroide ben noto, 2011 ES4, che oggi passerà ad appena 72mila km (la Luna si trova a circa 384.400 chilometri dalla Terra) viaggiando a una velocità di 8,2 km al secondo.

L’asteroide, classificato dalla Nasa come NEO (Near Earth Object), passerà comunque lontano da noi quindi non corriamo alcun pericolo Secondo la Sentry Risk Table esiste una probabilità stimata di 1 su 71000 che l’asteroide impatti la Terra il 2 settembre 2055 ma si parla di stime. Possiamo pure dormire sonni tranquilli.

Fonti di riferimentp: SpaceWeather, Nasa, Sentry

LEGGI anche:

No, l’asteroide del 2 novembre non è un problema per noi: anche se dovesse colpirci, non farebbe alcun serio danno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook