Incredibile scoperta in Romania! Ritrovata una tomba contenente oltre 150 anelli d’oro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da un cantiere stradale emerge una meraviglia: ritrovata in Romania una tomba contenente gioielli tra cui 166 anelli d’oro. Un tesoro nascosto risalente all’età del rame che fa brillare gli occhi di archeologi e appassionati

Meraviglia in Romania: in un cantiere stradale sulla strada di collegamento tra Oradea e l’autostrada A3 è stata ritrovata una tomba dell’età del rame (IV millennio a.C. in Europa) contenente gioielli originali tra cui 166 stupendi anelli d’oro. Lo annuncia il Muzeul Ţării Crişurilor sulla sua pagina Facebook.

La scoperta è avvenuta nel sito VIII del cantiere, e ha davvero fatto brillare gli occhi degli archeologi, visto l’inestimabile contenuto originale, tra cui spiccano 169 anelli d’oro ma che include anche 800 perline in osso nonché un braccialetto di rame.

anelli d'oro tomba romania

©Muzeul Ţării Crişurilor/Facebook

Sull’inventario scoperto in questo complesso verranno effettuate determinazioni cronologiche con l’ausilio del metodo 14C, analisi del DNA e ricerche antropologiche – spiegano gli esperti del Museo – La ricerca archeologica iniziata a fine marzo (29.03.2022) si è conclusa il 25 giugno a.c. sotto il coordinamento dell’archeologo Dr. Călin Ghemiș […]

Un’indagine che ha convolto molti esperti e che ora ci restituisce un tesoro di immenso valore.

È una scoperta fenomenale – spiega all’agenzia romena Agerpres il direttore del Museo Calin Ghemis – Un tale tesoro è unico nel suo genere nell’Europa centrale e orientale. È piuttosto particolare perché la lavorazione dell’oro era solo all’inizio dell’Eneolitico (altro termine con cui viene chiamata l’Età del Rame, N.d.R.). Sembra essere la tomba di una donna estremamente ricca. Non so chi fosse. Organizzeremo un’altra presentazione del tesoro quando tutto sarà pronto

anelli d'oro tomba romania

©Muzeul Ţării Crişurilor/Facebook

Meraviglia per gli occhi e per il cuore.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonti: Muzeul Ţării Crişurilor/Facebook / Agerpres

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook