La spettacolare ricostruzione del volto della regina d’Egitto Tiy, la nonna di Tutankhamon

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La ricostruzione del volto della regina Tye, moglie di Amenofi III e nonna di Tutankhamon, ha consentito di mostrare al mondo gli incantevoli lineamenti della sovrana

Conosciamo lo splendore dei templi, degli ornamenti e delle tombe dei faraoni egiziani, la storia delle loro dinastie, le statue a loro dedicate, ma spesso con non poche difficoltà riusciamo a immaginare le sembianze degli antichi egizi, loro occhi, la loro bellezza e il loro aspetto più umano.

Sappiamo della bellezza divina di Cleopatra, di quella di Nefertiti e del suo busto, ma di altre regine? Possiamo ammirare la loro fisionomia grazie alla ricostruzione dei loro volti dove la tecnologia si combina alla storia.

Uno dei personaggi dallo straordinario fascino è la regina Tiy, la grande sposa reale del faraone Amenofi III della XVIII dinastia egizia e nonna di Tutankhamon. Il suo corpo mummificato venne scoperto nel 1898 nella Valle dei Re e, sebbene sia stato purtroppo profanato dai tombaroli, conserva perfettamente la capigliatura della donna e i suoi lineamenti magnetici.

La sua è una delle mummie più belle e uniche secondo gli esperti. I suoi capelli erano di un castano ramato, il suo corpo molto aggraziato. Questa una delle ricostruzioni del volto della regina Tiy.

La regina Tiy era una figura di spicco al suo tempo, molto apprezzata e rispettata per la sua sagacia. Pare che avesse origini non nobili, essendo nata da un “comune” proprietario terriero. Sposò Amenofi III quando aveva all’incirca 10 anni, seguì il regno del suo consorte per poi consigliare il figlio Akhenaton.

Secondo un’iscrizione sarebbe morta nel novembre del 12esimo anno del regno di Akhenaton, nel 1338 a.C. Oggi la sua mummia è conservata al National Museum of Egyptian Civilization.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Curtis Ryan Woodside/Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook