Eye Yoga: scopri cos’è, gli incredibili benefici e gli esercizi di yoga degli occhi da fare ogni giorno per migliorare la vista

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo yoga per gli occhi è anche noto più semplicemente con il termine di eye yoga. Di cosa si tratta? Semplici esercizi per rafforzare la struttura dell'occhio e migliorare alcune condizioni oculari, come l'occhio secco

Libera Terra

Gli esercizi yoga per gli occhi, noti anche come eye yoga, sono movimenti che hanno come obiettivo quello di rafforzare e condizionare i muscoli della struttura dell’occhio. Lo scopo? Migliorare la vista, curare i sintomi dell’occhio secco e ridurre l’affaticamento oculare.

Non ci sono prove a sostegno dell’affermazione che l’eye yoga possa effettivamente correggere condizioni come l’astigmatismo o la miopia, ma ciò non significa che questi esercizi siano inefficaci e totalmente inutili.

Quali sono i benefici dell’Eye yoga

La ricerca sui benefici dell’eye yoga è abbastanza variegata. In alcuni casi questi esercizi sembrerebbero aiutare, mentre in altri no; scopriamo insieme tutti i possibili benefici dello yoga per gli occhi.

Potrebbe migliorare la vista

Non ci sono prove che suggeriscano che l’eye yoga o qualsiasi esercizio per gli occhi possa migliorare la miopia. Uno studio del 2012 sulle tecniche dell’eye yoga per le persone con astigmatismo ed errori di rifrazione ha mostrato un miglioramento oggettivo minimo o nullo.

Efficace per il glaucoma

Alcuni affermano che gli esercizi di yoga per gli occhi possono aiutare a ridurre la pressione intraoculare (IOP) all’interno dell’occhio. In tal caso, ciò potrebbe rallentare la progressione del glaucoma, una condizione che erode il nervo ottico.

Una ricerca del 2018 sull’International Journal of Yoga ha raccolto prove per sostenere che l’eye yoga potrebbe funzionare per ridurre la IOP. Finora, però, non sono stati condotti studi clinici per dimostrare questa teoria.

Eye yoga dopo un intervento di cataratta

Alcune persone affermano che questi esercizi siano efficaci dopo un intervento di cataratta, poiché in grado di aiutare a ricostruire la forza oculare.

Leggi anche: Borse sotto gli occhi: cause e come eliminarle coi rimedi naturali

Per l’affaticamento degli occhi

Lo yoga degli occhi può funzionare per prevenire e alleviare i sintomi dell’affaticamento oculare. In uno studio su 60 studenti di infermieristica, è stato dimostrato che 8 settimane di pratica hanno fatto sentire gli occhi meno stanchi e affaticati.

L’affaticamento degli occhi è correlato allo stress, quindi praticare lo yoga per gli occhi può funzionare in due modi: stimolando effettivamente i muscoli che muovono l’occhio e rafforzandoli, e abbassando i livelli di stress e aiutando a rimanere centrati e concentrati.

Eye-yoga funziona davvero? Studi e ricerche

Anche se sono necessarie molte più ricerche per sostenere le numerose affermazioni sui benefici dell’eye yoga, vi è un’ampia fetta di studi che dimostrano la sua effettiva efficacia.

Lo yoga degli occhi consiste nel concentrarsi su oggetti sia a portata di mano sia lontani. Implica anche spostare gli occhi da sinistra, verso l’alto, verso destra e verso il basso; questi movimenti di messa a fuoco e l’allenamento muscolare hanno due scopi:

  • in primo luogo, hanno un effetto calmante
  • in secondo luogo, possono aiutare a migliorare la risposta del cervello al modo in cui interpreta ciò che si vede, anche se gli occhi tendono a inviare quelli che vengono chiamati “errori di rifrazione” che rendono le immagini difficili da distinguere. In realtà potresti non vedere meglio, ma potresti diventare più attento a ciò che vedi.

Questo potrebbe essere il motivo per cui, in uno studio non è stato possibile misurare oggettivamente alcun miglioramento della vista, ma i partecipanti che hanno svolto questi esercizi vedevano più chiaramente.

Un altro studio che ha coinvolto 60 partecipanti ha evidenziato che semplici esercizi per gli occhi miglioravano i tempi di risposta a ciò che il gruppo di studio stava osservando. In altre parole, gli esercizi per gli occhi li hanno aiutati a identificare più rapidamente ciò che stavano guardando.

Esercizi per gli occhi

Ecco alcuni esercizi di eye yoga da provare a casa; ricorda, però, che se indossi lenti a contatto oppure occhiali è bene rimuoverli.

Spostamento della messa a fuoco

Questo esercizio allena i muscoli degli occhi e migliora la capacità di concentrazione. Ecco come fare:

  • allunga la mano sinistra il più possibile e alza il pollice in su
  • siediti dritto con gli occhi fissi davanti a te. Concentra gli occhi sul pollice
  • muovi lentamente il braccio alla tua destra il più lontano possibile, con gli occhi che seguono il pollice
  • sposta il braccio indietro nell’altra direzione, seguendo il pollice fino all’altezza dell’occhio senza muovere il collo o il mento
  • ripeti questo movimento più volte.

Occhi al cielo

Questo è un altro esercizio per gli occhi pensato per aiutare a contrastare l’affaticamento:

  • siediti e fai un respiro profondo
  • alza gli occhi lentamente verso il soffitto
  • dopo di che muovi gli occhi verso destra
  • poi in fondo e poi a sinistra
  • torna a guardare il soffitto, poi guarda dritto davanti a te e fai un respiro. Ripeti più volte prima di cambiare direzione e di muovere gli occhi in senso antiorario.

Palming

Il palming serve a dare sollievo e infondere calma, ecco come procedere:

  • strofina le mani insieme per scaldarle
  • poggiale sugli occhi
  • appoggia la punta delle dita sulla fronte, e non lasciare che i palmi delle mani tocchino gli occhi; dovrebbero essere leggermente lontani dal viso, con i palmi delle mani appoggiati sopra o intorno agli zigomi.
  • inspira lentamente e libera la mente. Cerca di non pensare a nulla ripeti per diversi minuti mentre fai respiri profondi.

Consigli per la salute degli occhi

Oltre a provare l’eye yoga ci sono molti modi per mantenere gli occhi sani. Ecco i nostri consigli:

  • sottoponiti a regolari visite oculistiche. Questo è essenziale per la diagnosi precoce di condizioni come la cataratta e il glaucoma. Dopo i 60 anni dovresti andare dall’oculista ogni anno, anche se hai una vista perfetta
  • proteggi i tuoi occhi dalla luce ultravioletta indossando occhiali da sole
  • se lavori al computer, fai un bilancio del tempo trascorso davanti allo schermo e fai pause di 5 minuti ogni ora circa
  • bevi molta acqua per mantenere gli occhi idratati
  • mangia verdure a foglia verde, come spinaci e cavoli, nonché arance e carote
  • non fumare o svapare ed evita il fumo passivo.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook