Queste donne russe camminano al gelo e si tuffano nel canale ghiacciato per temprare corpo e spirito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le nuotatrici del club sportivo di Mosca "Capital's Winter Swimmers" si tuffano nelle gelide acque del fiume Moscova.

Le nuotatrici del club sportivo di Mosca “Capital’s Winter Swimmers” svolgono un allenamento molto particolare: tuffarsi nelle gelide acque del fiume Moscova, che registrano temperature pari a 16 gradi sotto lo zero.

Tra le attività delle sportive rientrano anche i “bagni” e le corse sulla neve; il tutto indossando solamente dei costumi o al massimo un abbigliamento sportivo molto leggero.

Natalia Seraya, direttrice del Club, ha dichiarato a Reuters:

L’acqua gelida ci aiuta a essere più sane, quindi facciamo questo allenamento ogni giorno nel freddo. Corriamo cinque chilometri sulla neve mentre la temperatura è di meno 16 gradi. Tutto questo aiuta a temperare il corpo e il carattere.

Un allenamento davvero duro, che sicuramente ripaga in termini di forza di spirito e salute!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Redattrice su temi della sostenibilità sociale e ambientale. Laureata con lode in filosofia, ha conseguito un master di II livello in Rendicontazione Innovazione e Sostenibilità. Ha maturato esperienza nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi presso enti profit e no profit.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook