Rkomi: oltre la musica c’è la sua palestra sociale, dove si accede pagando in base al reddito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo sport come regola di vita e la musica come espressione delle emozioni, così il musicista milanese è riuscito a cambiare la sua rabbia in creatività

Non conservare così l'avocado: è pericoloso

Rkomi fa parte del parterre dei giovani cantanti che si sono esibiti sul palco di Sanremo 2022 grazie alle vendite record del suo album Taxi Driver e al numero di stream su Spotify che gli sono valsi tre dischi di platino. Ma dietro al suo aspetto da rocker in giacca di pelle e pettorali ben allenati c’è una storia di rabbia diventata creatività e di attenzione per i più giovani.

In piena prima ondata pandemica Rkomi, nome d’arte di Mirko Manuele Martorana, ha aperto la palestra sociale Sit Hanuman Sport e Cultura (I discepoli di Hanuman) nel quartiere Corvetto assieme all’amico e maestro Giacomo Bolgiana e a altri tre ragazzi, dove si può accedere pagando una quota d’iscrizione ai corsi in base al reddito. Il facile accesso allo sport diventa così la spinta a frequentare un luogo dove i più giovani possono incontrarsi per stare alla larga dalla strada e dalle sue tentazioni. Oltre ai locali per gli allentamenti di boxe, thai chi e yoga, ci sono infatti anche una piccola cucina, una saletta con Play-Station, giochi, fumetti, una mini libreria.

Rkomi è un grande appassionato di arti marziali. A 17 anni ha lasciato la scuola per cercare la sua indipendenza; si avvicina alla boxe thailandese che riesce a praticare, senza pagare, grazie al suo maestro. In questo modo riesce a canalizzare la sua rabbia grazie alla disciplina e alla concentrazione, una rabbia sedimentata e che non riusciva a gestire appieno, legata soprattutto alla mancanza della figura paterna.

Questo binomio sport – salute mentale è argomento di studio da diverso tempo. Nel giugno 2021 la fondazione no-profit John W. Brick Foundation ha diffuso il report Move Your Mental Health dove sono stati evidenziati collegamenti statisticamente significativi tra l’attività fisica e i benefici per la salute mentale, dagli stati di ansia fino alla depressione compreso lo stress acuto.

La musica, nella vita di questo 27enne milanese arriva subito dopo. Entra in un gruppo hip hop, poi incontra Marracash che ne produce l’album d’esordio, seguono le collaborazioni eccellenti come quella con Elisa e infine il palco dell’Ariston. Tra le prossime sfide di Rkomi c’è quella di imparare a suonare il pianoforte e diventare anche compositore.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

FONTI: Fondazione John W. Brick

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in lettere moderne con la passione per il digitale. Giornalista professionista dal 2010: curiosa e fantasista della comunicazione, dalla tv al web.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook