Sai quante ore bisognerebbe camminare per bruciare le calorie del pranzo Natale? La risposta di questo studio ti stupirà 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per bruciare le calorie assunte durante il pranzo di Natale o il cenone della Vigilia bisogna camminare a ritmo veloce per ore. Ecco quante

Per bruciare le calorie assunte durante il pranzo di Natale o il cenone della Vigilia bisogna camminare a ritmo veloce per ore. Ecco quante secondo uno studio dell’Universtià di Loughborough

Un bicchiere di Prosecco, antipasti di ogni tipo, primo e secondo accompagnati da vino, contorni e infine… gli immancabili Panettone, Pandoro e torrone. Nella maggior parte dei casi il pranzo di Natale (o il cenone della Vigilia) si trasforma in vero tour de force. E limitarsi risulta difficile anche per i più attenti alla linea. 

Una volta terminato il pranzo (o meglio l’abbuffata), in tanti vengono assaliti dal senso di colpa. Ma che fare per bruciare tutte le calorie assunte il giorno di Natale? La risposta potrebbe non piacere ai più pigri: per smaltirle Camminare sarebbero necessarie 12 ore di camminata veloce.

A dirlo è uno studio della British Dietetic Association, secondo il quale soltanto il giorno di Natale una persona può arrivare ad assumere ben 6mila calorie, ingrassando fino a un chilo. Il calcolo è stato effettuato da Amanda Daley, professoressa di medicina comportamentale presso la School of Sport, Exercise and Health Sciences dell’Università di Loughborough, e si riferisce ai soggetti adulti dal peso di circa 84 chili. 

Leggi anche: Non ingrassare durante le feste è possibile: tutti i consigli dei nutrizionisti per la dieta natalizia

Un motivo in più per camminare durante le feste (e non solo)

In poche parole chi vuole davvero smaltire il pranzo di Natale dovrebbe camminare a ritmo veloce per 80 chilometri o in alternativa fare jogging per cinque o sei ore. 

Naturalmente, il numero di calorie del pasto dipenderà anche da quali cibi si mangiano  e come vengono preparati” spiega la professoressa Daley,  – Ad esempio, se si evitano stuzzichini e  antipasti prima della cena e c’è solo un tronchetto natalizio per dessert insieme a due bicchieri di vino, si tendono ad assumere circa 2.080 calorie. Quindi chi pesa 84 kg avrebbe bisogno di circa sei ore e mezza di camminata per smaltire il pasto. 

Questa regola, ovviamente, non è valida tassativamente. La quantità di attività fisica che bisogna fare per bruciare la calorie dipende anche da altri molti fattori oltre al peso, fra cui l’età e il sesso. Ciò che vale sempre e per tutti è anche l’esercizio fisico, che sia una camminata o un giro in bicicletta, non può che fare bene sia all’organismo che all’umore (a aiuta a stimolare persino la creatività).

Non prendere peso durante le feste natalizie vi sembra un’impresa impossibile? Non esattamente, seguendo alcuni semplici ma preziosi consigli dei nutrizionisti. 

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Università di Loughborough

Sulla camminata ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook