Addio Bollesan e Cuttitta, il rugby perde due grandi campioni a distanza di poche ore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A distanza di poche ore, il mondo del rugby piange due campioni: sono morti Marco Bollan e Massimo Cuttitta

Come conservare al meglio le fragole

Uno strano destino quello che ha unito Marco Bollesan e Massimo Cuttitta, due grandi campioni del rugby, scomparsi a distanza di poche ore uno dall’altro.

Avrebbe compiuto 80 anni a luglio Marco Bollesan, considerato una vera e propria leggenda del rugby. Aveva giocato con la maglia azzurra per ben 47 volte e per 6 anni era stato capitano della nazionale. Fu poi commissario tecnico alla prima Rugby World Cup del 1987.

Per capire la grandezza di questo campione vi basti sapere che nella Walk of Fame, che si trova intorno allo stadio Olimpico e rende omaggio ai 100 sportivi italiani più influenti, vi è una sola mattonella dedicata al rugby e questa porta proprio il nome di Marco Bollesan.

Bollesan si è spento a poche ore di distanza da un altro grande campione della palla ovale, Massimo Cuttitta (54 anni), insieme al quale aveva portato l’Alghero in Serie A. Cuttitta, negli anni ’90, fece anche guadagnare all’Italia un posto nel torneo che poi divenne il Sei Nazioni. 

In tanti ricordano i due campioni del rugby su Twitter a partire dalla Federazione Italiana Rugby che si stringe al dolore delle famiglie.

 

Fonti: La Gazzetta dello Sport / Twitter

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook