Se hai più di 70 anni, la combinazione di queste tre cose (tra cui la vitamina D) è la chiave per ridurre il cancro del 61%

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Secondo una recente ricerca fare anche pochi esercizi di forza e assumere integratori di Omega 3 e vitamina D ad alto dosaggio può ridurre più del 60% il rischio di sviluppare un tumore aggressivo e invasivo.

Ecco il carrello smart per la spesa

Secondo uno studio, una combinazione di vitamina D ad alte dosi, Omega-3 e semplici esercizi di forza a casa possono aiutare a ridurre del 61% il rischio di cancro negli adulti sani, di età pari o superiore a 70 anni.

Questo è il primo studio a testare il vantaggio combinato di questi tre elementi per la prevenzione dei tumori invasivi, ossia quelli che crescono e si sviluppano oltre il tessuto o le cellule originarie, per diffondersi ai tessuti circostanti.

A parte le raccomandazioni preventive come il non fumare, applicare sempre la protezione solare e avere uno stile di vita sano, secondo i ricercatori questa combinazione di più elementi può aiutare a prevenire la malattia.

Diversi studi hanno dimostrato che la vitamina D inibisce la crescita delle cellule tumorali; allo stesso modo, gli Omega-3 possono inibire la trasformazione delle cellule normali in cellule cancerose, mentre l’esercizio fisico ha dimostrato di migliorare la funzione immunitaria e ridurre l’infiammazione, il che può aiutare nella prevenzione del cancro.

Tuttavia, mancavano studi clinici solidi che provassero l’efficacia di questi tre semplici interventi, da soli o combinati.

(Leggi anche: Gli integratori di vitamina D e Omega 3 assunti insieme possono ridurre il rischio di malattie autoimmuni come artrite e psoriasi)

Lo studio

Il team di ricerca ha testato l’effetto di vitamina D3 ad alto dosaggio giornaliero (una forma di integratori di vitamina D), integratori di Omega-3 e un semplice esercizio di forza da fare a casa sugli adulti di età pari o superiore a 70 anni.

I risultati hanno mostrato che tutti e tre i trattamenti (vitamina D3, Omega-3 ed esercizio) hanno benefici sul rischio di tumori invasivi.

Queste misure di prevenzione hanno tutte avuto un piccolo beneficio se attuate da solo, ma quando sono state usate all’unisono i benefici sono diventati statisticamente significativi, e i ricercatori hanno visto una riduzione complessiva del rischio di cancro negli anziani pari al 61%.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte:  Frontiers in Aging

Sul cancro ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook