Insonnia: questa app è più efficace dei sonniferi per combattere i disturbi del sonno e vogliono prescriverla al posto dei farmaci in UK

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sleepio è uno nuova app efficace per trattare i disturbi legati all'insonnia, attraverso un programma di auto-aiuto digitale di sei settimane. Scopriamo come funziona e cosa dice la ricerca scientifica.

Secondo le nuove linee guida del National Institute for Health and Care Excellence (Nice) inglese, ai pazienti che soffrono di insonnia andrebbe prescritta un’app al posto dei medicinali per dormire. Basata sull’intelligenza artificiale, infatti, questa applicazione messa appunto dai ricercatori potrebbe rivoluzionare i programmi di trattamento dell’insonnia senza l’uso dei sonniferi.

Gli studiosi consigliano per la prima volta l’app Sleepio come alternativa efficace contro i disturbi del sonno, che permetterebbe anche di risparmiare i costi dei medicinali sia ai pazienti che al Servizio pubblico nazionale.

L’app utilizza un algoritmo di intelligenza artificiale per fornire alle persone una terapia comportamentale cognitivo digitale personalizzata per l’insonnia (CBT-I). Ben 800.000 persone potrebbero beneficiare delle nuove linee guida.

(Leggi anche: Non tutti hanno bisogno di 8 ore al giorno di sonno per riposare bene. Se hai questi geni ne bastano 5)

Sleepio: come funziona

sleepio

@Sleepio

L’analisi dei ricercatori ha rilevato che Sleepio permette di risparmiare sui costi sanitari rispetto ai normali trattamenti. Inoltre, ha dimostrato che l’uso di questa applicazione riduce il numero di appuntamenti dal medico di base, e anche il numero di prescrizioni di sonniferi, riducendo in tal modo anche le dipendenze generate troppo spesso da questi farmaci.

L’app offre un programma di auto-aiuto digitale di sei settimane che comprende un test del sonno, sessioni CBT-I interattive settimanali e un diario sugli schemi di sonno.

Le sessioni si concentrano sull’identificazione di pensieri, sentimenti e comportamenti che contribuiscono ai sintomi dell’insonnia. Gli interventi cognitivi mirano a migliorare il modo in cui un paziente pensa al sonno, e gli interventi comportamentali mirano a promuovere una sana routine del riposo.

Il programma è progettato per essere completato in sei settimane, ma secondo le nuove linee guida le persone avranno pieno accesso per 12 mesi dalla registrazione.

Finora alle persone con insonnia sono stati offerti sonniferi e hanno insegnato l’igiene del sonno, quindi la raccomandazione di Sleepio del nostro comitato fornisce ai medici di famiglia e ai loro pazienti una nuova opzione di trattamento – ha dichiarato Jeanette Kusel, direttrice ad interim per MedTech e digital presso NICE – Questo è un buon esempio di come una tecnologia sanitaria digitale può aiutare il SSN. L’evidenza ha dimostrato che l’uso di Sleepio riduce il numero di appuntamenti dal medico di base di cui hanno bisogno le persone con insonnia e ridurrà anche il numero di prescrizioni di sonniferi consegnate dai farmacisti.

I partecipanti possono anche accedere agli articoli della biblioteca elettronica, agli strumenti online e unirsi alla comunità di utenti di Sleepio online per ricevere supporto.

Un diario giornaliero del sonno aiuta gli utenti a tenere traccia dei loro progressi, e il programma personalizza i consigli per le persone.

Gli utenti possono compilare il diario manualmente oppure i dati possono essere caricati automaticamente da un dispositivo di tracciamento indossabile compatibile, come un Apple Watch o Fitbit.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok |   Youtube

Fonte: National Institute for Health and Care Excellence

Sui disturbi del sonno potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook