Se hai avuto il diabete gestazionale durante la gravidanza potresti avere questi problemi cardiaci in futuro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una nuova ricerca rivela che le persone in gravidanza con diabete gestazionale hanno un rischio maggiore di una gamma più ampia di problemi cardiovascolari.

Ecco il carrello smart per la spesa

Una nuova ricerca ha dimostrato che le persone che sviluppano il diabete durante la gravidanza, noto come diabete gestazionale, corrono un rischio maggiore di sviluppare problemi cardiaci più avanti nella vita. Tuttavia, si sa poco sulla gamma di problemi cardiovascolari che possono insorgere nella mezza età per le persone con una storia di diabete gestazionale.

Nel nuovo studio i ricercatori hanno svelato risultati molto interessanti, che suggeriscono come il diabete gestazionale sia associato a un aumentato rischio di malattie cardiovascolari.

Utilizzando i dati dei partecipanti alla biobanca britannica, un database contenente informazioni sulla salute di circa 500.000 pazienti, i ricercatori hanno esaminato la salute cardiovascolare di 219.330 donne, che avevano partorito almeno un bambino dal 2006 al 2010. I risultati hanno mostrato che 13.094 donne (6,0%) hanno sviluppato malattie cardiovascolari, e le donne con una storia di diabete gestazionale erano maggiormente a rischio di una varietà di problemi cardiaci e tale rischio andava ad aumentare con l’età.

I risultati hanno, quindi, mostrato che le donne con una storia di diabete gestazionale avevano un rischio maggiore per una serie di condizioni cardiache, tra cui:

  • malattia coronarica
  • infarto
  • ictus
  • malattia delle arterie periferiche
  • insufficienza cardiaca
  • rigurgito mitralico
  • fibrillazione atriale.

E’ noto che il diabete gestazionale può portare a problemi cardiaci, ma questa ricerca ci mostra l’entità dei problemi di salute che possono sorgere anche molto tempo dopo aver partorito. Il prossimo passo della ricerca è esaminare che tipo di misure preventive possono essere adottate durante la gravidanza, per prevenire lo sviluppo di malattie cardiovascolari più avanti nella vita.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: AJOG

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook