Omfalofobia, l’incontrollabile paura dell’ombelico: cos’è, cause e sintomi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Omfalofobia, scopriamo cos'è l'incontrollabile paura o repulsione nei confronti dell'ombelico. Ma anche le cause e i sintomi

Ecco il carrello smart per la spesa

Cosa provi quando guardi l’ombelico? Ti è indifferente o ti procura sensazioni sgradevoli? Ebbene, se hai paura di toccarlo, guardarlo o se provi repulsione e disgusto, potresti soffrire di omfalofobia, la paura patologica dell’ombelico.

Omfalofobia: cos’è

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da 𝗧𝗮𝘁𝘁𝘄𝗶𝗻𝘀 (@tattwins666)

L’omfalofobia è la paura patologica dell’ombelico, una fobia che può manifestarsi in modo più o meno grave a seconda dei soggetti che ne soffrono. Ad accomunarli è la repulsione, il disgusto o il terrore verso l’ombelico, sia il proprio che quello altrui. 

Omfalofobia: cause

Secondo quanto riporta Fearof, le cause possono essere diverse e solitamente vanno rintracciate nell’infanzia. Possono dipendere da esperienze negative o traumatiche associate a questa parte del corpo, come nel caso di persone che si sono ferite toccandolo troppo.

Omfalofobia: sintomi

fobie

123RF/
deagreez

Chi soffre di omfalofobia di solito prova una tale paura o repulsione nei confronti del proprio ombelico e di quello altrui da non poterlo guardare né toccare. Alcuni fobici affermano persino di temere che le viscere fuoriescano dall’ombelico e il solo pensiero li terrorizza.

Per quanto riguarda i sintomi, i più frequenti sono:

  • senso di nausea e capogiro quando qualcuno prova a toccare il proprio ombelico
  • irritabilità e vertigini
  • senso di impotenza
  • bocca asciutta
  • tremito
  • fiato corto
  • mal di stomaco
  • battito cardiaco accelerato

Omfalofobia: cura

Trattandosi di una fobia piuttosto insolita, molte delle persone che ne soffrono preferiscono non parlarne. Eppure, come tante altre fobie, anch’essa può essere superata se adeguatamente trattata attraverso un percorso terapeutico in grado di fare luce sulle reali cause. 

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

FONTE: Fearof

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook