Mascherine Ffp2 e Ffp3, nuovo maxi sequestro. Tutte le marche e i codici “non sicuri”

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I Finanzieri di Gorizia hanno sequestrato altri 50 milioni di Ffp2 e Ffp3 forniti dalla struttura commissariale per l’emergenza Covid.

La ricetta del porridge senza cottura

I Finanzieri del comando provinciale di Gorizia hanno sequestrato altri 50 milioni di Ffp2 e Ffp3 forniti dalla struttura commissariale per l’emergenza Covid che nell’aprile del 2020 distribuì alle strutture sanitarie e alle amministrazioni pubbliche migliaia di mascherine cinesi non conformi.

Si tratta infatti di un sequestro che va ad aggiungersi ai 65 milioni già sequestrati nel corso delle attività avviate nello scorso mese di febbraio, sempre perché non conformi alle normative vigenti e pericolosi per la salute.

Le analisi di laboratorio, si legge in una nota della GdF, avrebbero evidenziarono che “il coefficiente di penetrazione di questi dispositivi è decisamente superiore agli standard previsti. In alcuni casi, infatti, la capacità filtrante è risultata essere addirittura 10 volte inferiore rispetto a quanto dichiarato, con conseguenti rischi per il personale sanitario che le aveva utilizzate nella falsa convinzione che potessero garantire un’adeguata protezione“.

In totale, sono stati sequestrati circa 115 milioni di dpi pericolosi che l’analisi della documentazione acquisita ha consentito di stimare nel valore in circa 300 milioni di euro, nonché di condurre alle responsabilità penali dei rappresentanti legali delle società fornitrici della struttura commissariale.

Ecco i codici di mascherine Ffp2 e Ffp3 sequestrate:

  • Scyfkz Kn95
  • Unech Kn95
  • Anhui Zhongnan En149
  • Jy-Junyue Kn95 En149
  • Wenzhou Xilian Kn95 En149
  • Zhongkang Kn95 En149
  • Wenzhou Huasai Kn95 En149
  • Wenxin Kn95
  • Bi Wei Kang Ce1282
  • Simfo Kn95 – Zhyi – Surgika
  • Wenzhou Leikang En149: Xinnuozi En149

Fonte: GdF

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook