Macchie bianche sulle unghie? Ecco cosa indicano e quando dovresti preoccuparti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le macchie bianche sulle unghie sono molto più comuni di quanto si pensi. Ma di cosa si tratta? Nello specifico, il termine tecnico è leuconichia puntata ed è un inestetismo che interessa il letto ungueale. Scopriamo cosa sono, quali sono le possibili cause e i rimedi

Come i tuoi capelli e la tua pelle, anche le unghie cambiano nel tempo e molto spesso sono le prime spie della nostra salute. Sono fatte di una proteina nota come alfa-cheratina che funziona come un polimero poiché offre un rivestimento protettivo per la pelle sottostante.

Proprio come i tuoi capelli, che sono fatti con la stessa proteina, le unghie sono lo specchio della tua salute, il che significa che è importante prendersene cura.

Per tale ragione, quando vediamo macchie bianche sul letto unguealela cosiddetta Leuconichia –  è opportuno capirne le cause e i possibili rimedi. (Leggi anche: Unghie, migliori spie della nostra salute: 10 segnali a cui fare attenzione)

Macchie bianche sulle unghie: cosa sono e cosa indicano?

Le macchie bianche, tecnicamente denominate leuconichia puntata, sono definite da depositi di cheratina sulla lamina ungueale.

La leuconichia può anche presentarsi come linee bianche striate oppure rivolte verso il basso, e in questo caso si parla di leuconichia longitudinale.

Leggi anche: Colesterolo alto: se hai le unghie di questo colore potrebbe essere un segnale di avvertimento da non ignorare

Quali sono le cause delle macchie bianche sulle unghie?

Contrariamente all’opinione popolare, non è una carenza di calcio. Le macchie bianche sulle unghie sono in genere un segno di un danno al letto ungueale correlato a secchezza o trauma.

Le persone che si mangiano le unghie, ossia soffrono di onicofagia, sono inclini ad avere questi segni, insieme a coloro che si sottopongono frequentemente a manicure in gel abbastanza invasive per il letto ungueale. Raramente si tratta di una carenza di alcuni minerali come lo zinco e il calcio.

Alcuni punti bianchi possono essere causati da un gene autosomico ereditato (la condizione è chiamata leuconichia ereditaria congenita totale), oppure tra le altre cause vi può essere un’infezione fungina o una reazione allergica a ingredienti acrilici o gel per manicure.

In ultimo, possono anche essere un segno di condizioni di salute più gravi, come malattie cardiache, insufficienza renale o polmonite.

Leggi anche: Colesterolo alto: il campanello d’allarme che può apparire sulle tue unghie

Come prevenire ed eliminare le macchie bianche sulle unghie

Per proteggere le unghie è importante mantenerle idratate, ad esempio utilizzando quotidianamente dell’olio per cuticole; evita anche di mangiucchiarle e fai una pausa tra una manicure e l’altra, in particolare quelle che comportano raschiatura, gel e acrilici.

Se il risultato di un trauma, per far scomparire questi segni occorre far ricrescere le unghie. Se, invece, si tratta di una reazione allergica, è bene evitare l’allergene; mentre, se si ritiene che possa essere un fungo, il consiglio è di consultare un dermatologo per un farmaco antimicotico.

È anche sempre una buona idea mangiare cibi ricchi di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali per favorire la salute generale delle unghie.

Ma quando è necessario consultare un medico? Se le macchie bianche sono rare e correlati a una lesione, non è necessario consultare un medico. Tuttavia, se la causa è sconosciuta e le macchie bianche peggiorano con il passare del tempo, occorre subito consultare un dermatologo.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube 

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook