Quest’uomo risolve i suoi attacchi di panico… con un limone

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un limone può aiutare a superare un attacco di panico? Forse sì, dato che lo shock ci riporta nel qui e ora. Provare è innocuo e non costa nulla!

E’ diventato virale il video di un uomo che, spesso alle prese con attacchi di panico, sostiene di aver trovato un modo per aiutare a superarli, almeno sul momento. Quello che occorre è un solo, semplice ingrediente: il limone!

Sappiamo che il limone è un frutto ricco di proprietà e benefico ma forse mai avremmo pensato che potesse tornare utile anche in caso di attacchi di panico. È convinto della sua efficacia Eric Zink, 39 enne della California che nella sua vita ha combattuto contro una serie di problemi: ansia, disturbo ossessivo-compulsivo e depressione, nonché dipendenze da droghe e alcol, ed è riuscito a superarli quasi tutti, lo sottolineiamo, grazie alla terapia.

Si diletta però evidentemente anche con rimedi naturali casalinghi e l’uomo sostiene in un video che mordere un limone può aiutare a superare un attacco di panico in corso.

Come? Semplicemente costringendo corpo e mente a spostare l’attenzione altrove. Se infatti prendiamo un limone e lo mordiamo così com’è, la sua buccia amara, l’interno aspro e la consistenza tipica di questo frutto creeranno in noi una sorta di shock, costringendoci a concentrare tutta la nostra attenzione sulla bocca e non sull’attacco di panico.

Insomma, un modo drastico per riportarci alla realtà!

@dr1ven8Rudr1ven.com ##dr1venfamily ##alarmclock ##phonekeepsmoving ##dr1ventogether ##mentalhealthawareness ##deppresiøn ##anxitey ##ptsd ##hope ##help ##hack ##love ##u♬ original sound – dr1ven8

Eric ora ama condividere video sul suo profilo TikTok con suggerimenti pratici come questi per aiutare le persone che stanno combattendo con problemi simili ai suoi. Sicuramente non ha competenze mediche o altro, ma tanta esperienza sul campo e forza.

“Penso che quando vediamo che anche altri affrontano le stesse lotte, ci ricordiamo che non siamo soli” sostiene.

Ovviamente possiamo provare questo piccolo trucco se vogliamo, ma non dimentichiamoci di affrontare il problema alla radice, andando a cercare le cause scatenanti e rivolgendoci a professionisti.

Fonti: Lad Bible/ TikToK

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook