Ittiolo: cos’è, quando applicare la pomata a base di zolfo e possibili controindicazioni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La pomata di ittiolo è composta da zolfo e residui fossili e viene usata per trattare varie problematiche cutanee

Nel Regno Unito emessa una moneta per celebrare il 50° del Pride

La pomata di ittiolo è composta da zolfo e residui fossili e viene usata per trattare varie problematiche cutanee

L’ittiolo è un composto dalla texture molto densa, che si ottiene attraverso la distillazione di resti fossili marini mescolati con zolfo. Disponibile sotto forma di pomata, questa pasta cremosa ha un colore scuro, quasi nero, e un odore molto forte e intenso.

Si tratta di un prodotto molto versatile e, soprattutto, benefico;  può curare, infatti, diverse problematiche cutanee con risultati anche dopo poche applicazioni.

Ittiolo: cos’è

L’ittiolo è un prodotto composto da zolfo e il cui principio attivo, ossia l’ammonio solfoittiolato, ha le seguenti proprietà:

  • antisettiche
  • antiseborroiche
  • decongestionanti 
  • cheratolitiche
  • antinfiammatorie

Per questo viene spesso impiegato come trattamento per risolvere alcuni disturbi della pelle, come ad esempio:

  • acne 
  • pelle grassa
  • infiammazioni di lieve entità
  • piccole cisti
  • ascessi
  • foruncolosi
  • follicolite lieve
  • psoriasi

Si tratta di un farmaco da banco, per cui è reperibile in farmacia senza bisogno di ricetta medica.

Come e quando applicare la pomata di ittiolo

La crema di ittiolo applicata su un brufolo, farà in modo che questa imperfezione venga riassorbita in men che non si dica. Come funziona? Grazie alle proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche e antiseborroiche dell’ittiolo che, in combo con lo zolfo, va a lenire e pulire l’epidermide in profondità, eliminando brufoli e piccole imperfezioni. Ad esempio, è utile anche per le donne che soffrono di peli incarniti dovuti alle continue cerette, poiché l’ittiolo permette di rimuoverli facilmente, a patto che non siano in profondità; per tale ragione è un rimedio efficace anche per rimuovere le spine e e le schegge sottopelle.

Ovviamente, prima di procedere con la pomata di ittiolo è sempre consigliabile consultare il proprio medico per valutare il problema e l’eventuale cura. (Leggi anche: Eczema: 10 rimedi naturali)

Controindicazioni

La crema a base di ittiolo non deve essere mai applicata in caso di ipersensibilità al principio attivo. E’ sconsigliato l’uso in prossimità degli occhi e di mucose, ed esporsi al sole dopo aver applicato la pomata poiché rende la pelle più sensibile ai raggi UV.

L’uso prolungato, inoltre, può avere effetti collaterali che variano da persona a persona; tra i più comuni segnaliamo:

  • irritazioni
  • ipersensibilità della parte di pelle interessata
  • dermatiti
  • bruciore

In caso di sovradosaggio e manifestazioni cutanee sospette dopo l’applicazione della pomata di ittiolo è opportuno sospendere l’applicazione e contattare il proprio medico.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook