Tutti dovrebbero conoscere il proprio gruppo sanguigno: 3 semplici modi per scoprire il tuo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Conoscere il gruppo sanguigno a cui si appartiene è davvero fondamentale sia per la salute generale sia perché questa informazione può salvarci la vita in caso di emergenza. Scopriamo insieme come conoscere il gruppo sanguigno in modo semplice e veloce

Tradizioni da superare

Conoscere il proprio gruppo sanguigno è importante, e lo è ancor di più se bisogna sottoporsi a una trasfusione o un intervento chirurgico.

Ma se non si conosce il proprio gruppo sanguigno, come si può fare? Com’è possibile risalire a questa preziosa informazione? Scoprirlo è relativamente semplice, ecco tre modi per conoscere il proprio gruppo sanguigno.

Leggi anche: Infarto: se hai questo gruppo sanguigno potresti essere a maggior rischio di attacchi cardiaci

Quali sono i gruppi sanguigni

Il gruppo sanguigno è classificato in uno di questi otto gruppi:

  • A-positivo
  • A-negativo
  • B-positivo
  • B-negativo
  • O-positivo
  • O-negativo
  • AB-positivo
  • AB-negativo.

Ma cosa determina il gruppo sanguigno? I gruppi sanguigni sono determinati dagli antigeni, ossia sostanze che innescano una risposta immunitaria, sulla superficie dei globuli rossi.

Esistono antigeni ABO, che designano i gruppi sanguigni ABO. Questi si differenziano come segue:

  • il gruppo sanguigno di tipo A ha l’antigene A
  • il gruppo sanguigno di tipo B ha l’antigene B
  • il gruppo sanguigno di tipo AB ha sia l’antigene A che B
  • il tipo O non produce alcun antigene A e B.

Esistono anche antigeni Rhesus (Rh), che determinano se il sangue è “positivo” o “negativo”. Se hai proteine ​​Rh sulla superficie dei globuli rossi, sei Rh positivo. Se non hai proteine ​​Rh sulla superficie dei tuoi globuli rossi, hai sangue negativo.

Come conoscere il gruppo sanguigno

Ecco tre modi semplici per conoscere il proprio gruppo sanguigno:

  • chiedere al medico di fare un esame del sangue
  • donare il sangue
  • usare un esame del sangue fai da te a casa.

Leggi anche: Le persone con gruppo sanguigno 0 hanno un minor rischio di infettarsi e ammalarsi gravemente. La nuova conferma in due studi

Test clinico

Uno dei modi più semplici ed efficaci per determinare il gruppo sanguigno è eseguire un test del sangue dal medico. Il che significa fare un prelievo di sangue, che poi verrà analizzato attraverso due test: tipizzazione in avanti e tipizzazione inversa.

Durante la tipizzazione in avanti, il campione di sangue viene miscelato con anticorpi contro il sangue di tipo A e B. A seconda che le cellule del sangue si uniscano insieme agli anticorpi, da lì è possibile determinare il gruppo sanguigno.

Se i tuoi globuli rossi si uniscono, quando vengono mescolati, con anticorpi contro il sangue di tipo B, hai sangue di tipo B. Se i tuoi globuli si uniscono quando vengono mescolati con anticorpi contro il sangue di tipo A, hai il sangue di tipo A.

Per confermare il risultato, il passaggio successivo è la tipizzazione inversa, il che significa che il campione di sangue senza globuli rossi, chiamato siero, viene mescolato con globuli di tipo A e di tipo B.

Il sangue di tipo A conterrà anticorpi contro il sangue di tipo B nel campione, e il sangue di tipo B conterrà anticorpi contro il sangue di tipo A. Il sangue di tipo O conterrà anticorpi contro il tipo A e il tipo B.

Donare il sangue

Questo è un modo semplice e gratuito per determinare il gruppo sanguigno, ma i risultati non sono immediati.

Se fai una donazione a una raccolta di sangue, puoi semplicemente chiedere allo staff del tuo gruppo sanguigno. Il sangue di solito non viene testato subito, quindi potrebbero essere necessarie alcune settimane per ottenere risultati.

Kit per esame del sangue a domicilio

I test a casa sono relativamente semplici. Di solito si inizia pulendo il dito con una salvietta imbevuta di alcol e poi dovrai pungerti il ​​dito per prelevare il sangue. Quindi, asciugherai il sangue sulla carta fornita.

A seconda di come il sangue si asciuga, sarai in grado di confrontare la tua macchia di sangue con una scheda dei risultati. In pochi minuti potrai conoscere a quale gruppo sanguigno appartieni.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook