Diabete, quanto sei a rischio? Scoprilo rispondendo a queste 8 semplici domande messe a punto dagli scienziati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Calcola il tuo livello di rischio di contrarre il diabete di tipo II rispondendo alle domande del del famoso questionario Findrisc, la cui validità scientifica è riconosciuta a livello internazionale

A differenza di altre malattie, il diabete può comparire senza sintomi passando del tutto inosservato. Chi ne è affetto in modo inconsapevole rischia complicanze molto gravi ed ecco perché la prevenzione, insieme all’identificazione precoce, sono davvero importanti. Ma come capire se sei a rischio?

Puoi farlo rispondendo alle 8 domande del famoso questionario Findrisc, presentato nello studio “The diabetes risk score. A practical tool to predict type 2 diabetes risk”, che consente di calcolare il rischio di contrarre il diabete di tipo II entro 10 anni.

Non si tratta di un test qualunque, la sua validità scientifica è riconosciuta a livello internazionale ed è anche raccomandato dalla European Society of Cardiology e dalla European Association for the Study of Diabetes.

Il questionario finlandese esamina stile di vita, indice di massa corporea, età, storia familiare e altri parametri, rivelandosi prezioso per prevenire l’eventuale insorgenza della malattia.

Come funziona? Bisogna sommare i punteggi assegnati a ogni risposta per identificare l’entità di rischio. Più il risultato è alto, maggiore è il rischio.

Non ti resta che rispondere alle 8 domande del test, calcolare il punteggio totale e verificare il tuo livello di rischio basandoti sulla tabella riportata in fondo.

Quanti anni hai?

  • 0 punti – Meno di 45
  • 2 punti – 45-54
  • 3 punti – 55-64
  • 4 punti – Più di 64

Qual è il tuo indice di massa corporea?

  • 0 punti – Sotto 25 Kg/m2
  • 1 punti – 25-30
  • 2 punti – Sopra 30

Qual è la tua circonferenza alla vita?

Uomini

  • 0 punti – Inferiore a 94 cm
  • 3 punti – 94-102 cm
  • 4 punti – Superiore a 102 cm

Donne

  • 0 punti – Inferiore a 80 cm
  • 3 punti – 80-88 cm
  • 4 punti – Superiore a 88 cm

Svolgi attività fisica per almeno trenta minuti al giorno?

  • 0 punti Sì
  • 2 punti No

Con quale frequenza mangi frutta e verdura?

  • 0 punti Tutti i giorni
  • 1 punto Non tutti i giorni

Ti sono mai stati prescritti farmaci contro la pressione alta?

  • 0 punti No
  • 2 punti Sì

Ti è mai stata rilevata glicemia troppo alta?

  • 0 punti No
  • 5 punti Sì

Hai qualche familiare con diabete di tipo 1 o di tipo 2?

  • 0 punti No
  • 3 punti Sì: nonni, zii, cugini di primo grado, ma non genitori, fratelli-sorelle o figli
  • 5 punti Sì: genitori, sorelle, fratelli, figli

Tabella punteggi con livelli di rischio

Ora che hai eseguito il test, somma i punti e verifica di seguito a quale livello di rischio corrisponde il tuo punteggio totale.

  • Punteggio inferiore a 7: rischio basso (1 possibilità su 100)
  • Punteggio compreso tra 7 e 11: rischio leggermente alto (1 possibilità su 25)
  • Punteggio compreso tra 12 e 14: rischio moderato (1 possibilità su 6)
  • Punteggio compreso tra 15 e 20: rischio alto (1 possibilità su 3)
  • Punteggio superiore ai 20: rischio molto alto (1 possibilità su 2)

Se hai totalizzato un punteggio superiore ai 15, non sottovalutare il rischio e fatti consigliare da un medico per apportare, in via preventiva, eventuali modifiche al tuo stile di vita.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok |   Youtube

FONTI: National Library of Medicine/Finnish Diabetes Association/Minsaude

Sul diabete ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook